Crif: a settembre richiesta prestiti famiglie a +2,5% - Asset Display Page

Crif: a settembre richiesta prestiti famiglie a +2,5%

DateFormat

14 ottobre 2019

Non si arresta la crescita delle richieste di prestiti da parte delle famiglie italiane. A settembre, nell'aggregato di prestiti personali e prestiti finalizzati, si registra un incremento del 2,5% rispetto allo stesso mese del 2018, confermando una dinamica positiva che perdura ininterrottamente da 7 trimestri consecutivi (+7,2% il dato relativo al terzo trimestre 2019). Lo rileva il Barometro Crif. Nello specifico, la performance del comparto è determinata dai prestiti finalizzati, che hanno fatto segnare un incremento del +5,5%, mentre le richieste di prestiti personali sono risultate in calo del -1%. L'ultima variazione negativa dei prestiti personali risale addirittura al febbraio 2016, per cui sarà interessante verificare con le prossime rilevazioni se si tratta di una frenata occasionale oppure di una vera e propria inversione di tendenza. L'importo medio richiesto, nel complesso delle richieste di prestiti personali e finalizzati, nel mese di settembre rimane pressoché stabile rispetto allo stesso mese dell'anno precedente (-0,3%) per assestarsi a 9.240 euro. Entrando nel dettaglio, per quanto riguarda i prestiti finalizzati l'importo medio richiesto ha raggiunto il valore di 6.633 euro mentre per i prestiti personali si è attestato a 12.585 euro.

Banner grande colonna destra interna

ScriptAnalytics

Cerca