Dalla Fiva ok all’emendamento sul rinnovo delle concessioni di posteggio su aree pubbliche - Asset Display Page

Dalla Fiva ok all’emendamento sul rinnovo delle concessioni di posteggio su aree pubbliche

DateFormat

29 gennaio 2020

Fiva Confcommercio e Anva Confesercenti esprimono il loro apprezzamento per l'emendamento al decreto Milleproroghe proposto dall'onorevole Luca Carabetta (M5S) che "risolve in modo intelligente e semplificato, la questione del rinnovo delle concessioni in scadenza il 31 dicembre prossimo". Le due Associazioni sottolineano come l'emendamento sia "in coerenza con la norma approvata lo scorso anno e che ha portato all'esclusione del settore del commercio su aree pubbliche dall'ambito di applicazione della Direttiva Bolkestein". "In tal modo le amministrazioni locali avranno tutto il tempo necessario per predisporre i necessari adempimenti", evidenziano. Allo stesso modo, Fiva Confcommercio e Anva Confesercenti rivolgono un  appello al viceministro Castelli, con la quale “è stata avviata una  positiva interlocuzione già sul canone unico”, e allo stesso onorevole  Carabetta affinché “pensino a una norma ulteriore che, in qualche modo, istituisca un canale preferenziale per la concessione di posteggi rimasti liberi o non assegnati per gli operatori, in regola con i requisiti prescritti, che non hanno partecipato alle procedure  effettuate o ne sono rimasti esclusi”. In tal modo, sottolineano le due organizzazioni “dal primo gennaio 2021 il  settore ritroverà un suo equilibrio e potrà recuperare la necessaria  serenità e le necessarie certezze nello svolgimento dell'attività e dei connessi investimenti”.

 

Banner grande colonna destra interna

ScriptAnalytics

Cerca