Tutta Italia, Abruzzo escluso, in zona gialla - Asset Display Page

Tutta Italia, Abruzzo escluso, in zona gialla

Diciannove regioni su venti entrano nella fascia con restrizioni minori. L'Istituto Superiore di Sanità: "Rischio rialzo, no a maggiore mobilità"

DateFormat

19 dicembre 2020

Da domenica la Provincia autonoma di Bolzano e le Regioni Campania, Toscana e Val d’Aosta sono passate in giallo.

 

La nuova classificazione delle Regioni dal 20 dicembre

Regioni Rosse 

Regioni arancioni: Abruzzo

Regioni gialle: Basilicata, Calabria, Lombardia, PiemontePuglia, Marche, Umbria, Emilia Romagna, Lazio, Molise, Sardegna, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Sicilia, Trentino Alto Adige, Campania, Liguria, Toscana, Valle d'Aosta 


Suddivisione regionale delle zone a rischio

 

IL DPCM 3 NOVEMBRE 2020

Il nuovo Dpcm prevede il coprifuoco dalle 22 alle 5 in tutta Italia e la divisione del Paese in tre fasce, con veri e propri lockdown per le zone "rosse" e "arancioni".

Nelle regioni "arancioni", invece, c'è un vero e proprio "lockdown soft": non si potrà uscire o entrare nelle zone rosse, "salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero per motivi di salute", ma sarà vietato anche spostarsi in un Comune diverso da quello di residenza. Chiusi tutte e attività di ristorazione (tranne che nelle aree di servizio lungo le autostrade, negli ospedali e negli aeroporti).

Nelle zone rosse si fa un passo in più e di fatto si tratta del lockdown dello scorso inverno: oltre ai ristoranti vengono chiusi anche tutti gli altri negozi, "fatta eccezione per le attività di vendita di generi alimentari e di prima necessità". Inoltre, non sarà vietato solo spostarsi in un altro Comune, di fatto si dovrà restare a casa tutto il giorno, "salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero per motivi di salute". Barbieri e parrucchieri potranno restare aperti, contrariamente a quanto previsto nella bozza del decreto.

Norme, queste per le zone rosse e arancioni, che varranno per "almeno 15 giorni" e comunque non oltre la data di efficacia del decreto, cioè inizio dicembre.

Banner grande colonna destra interna

ScriptAnalytics

Cerca