Gli Enti bilaterali del Terziario rafforzano il welfare

Gli Enti bilaterali del Terziario rafforzano il welfare

Gli Enti di Vicenza e di Nuoro Ogliastra hanno deciso di erogare, per il 2021, sussidi per incentivare la formazione e aumentare l'occupazione.

DateFormat

10 febbraio 2021

Il 2021 si prospetta un anno difficile per l'economia vicentina, in particolare per i settori più colpiti dalla pandemia come il commercio, il turismo e i servizi. A fronte di questo quadro complesso, l'Ente Bilaterale Settore Terziario della Provincia di Vicenza ha deciso di mettere in campo una nuova stagione di sostegno al welfare contrattuale e territoriale per le imprese ed i lavoratori. Tra le proposte dell'Ente troviamo: sussidi per il personale dipendente, sostegno economico alle imprese in materia occupazionale e di sicurezza (anche finalizzata al Covid-19), formazione per riqualificare il personale. L'Assemblea dell'Ente ha stanziato 650mila euro per il progetto, “Risorse – sottolinea il presidente dell’Ente e di Confcommercio Vicenza Sergio Rebeccaancora più preziose ora, a fronte delle grandi difficoltà che famiglie e imprese hanno dovuto affrontare lo scorso anno e dell’incertezza che ancora caratterizza il 2021”.

In questa particolare situazione epidemiologica ed economica, l'Ente ha ritenuto prioritario puntare su azioni finalizzate a rafforzare la prevenzione sui luoghi di lavoro e a favorire l'occupazione. I sussidi stanziati aiuteranno le famiglie e sosterranno settori fortemente colpiti dal lockdown come le palestre, i teatri e i musei. I dipendenti delle imprese iscritte all'Ente potranno usufruire di sussidi riservati: come ad esempio contributi per ottenere rimborsi sulle spese scolastiche e sull’iscrizione all’asilo nido, alla scuola materna, ai centri estivi; per l’acquisto di libri scolastici; per le visite mediche sportive.

L'Ente ha anche istituito un “bonus cultura” che rimborserà l'ingresso a musei e siti del patrimonio Unesco. Inoltre, un contributo annuo lordo pari a 700 euro a favore di famiglie con figli disabili; un’indennità risarcitoria per le assenze legate alla malattia dei figli e un’indennità in caso di malattia grave che si protrae oltre i 180 giorni. Per quanto riguarda le imprese verrà erogato un contributo di 500 euro per ogni trasformazione di un contratto a tempo determinato in un rapporto di lavoro a tempo indeterminato, così da favorire la stabilizzazione occupazionale. L'Ente ha previsto anche un rimborso per l’accertamento sanitario e un contributo per sostenere la redazione del Documento di Valutazione dei Rischi, che va da 100 a 1.000 euro a seconda delle dimensioni aziendali. Ha infine previsto un contributo finalizzato alla redazione del Protocollo sicurezza anti-contagio Covid-19.

Anche sul piano della formazione le aziende avranno la possibilità di ridefinire il proprio modello organizzativo e di business, riqualificando e formando il personale con le nuove competenze richieste dal mercato del lavoro. I dipendenti potranno quindi accedere a corsi professionalizzanti e di aggiornamento finanziati al 100%, mentre la formazione obbligatoria in materia di sicurezza sarà finanziata al 60%.

 

Nuoro Ogliastra: bisogna investire sulla sicurezza sul lavoro

L'Ente Bilaterale del Terziario delle province di Nuoro e Ogliastra continua la sua attività a sostegno delle imprese e dei lavoratori delle aziende del terziario aderenti. “Già nel 2020 - afferma Luigi Cocco presidente dell’Ente e del Gruppo Giovani della Confcommercio Nuoro - abbiamo sostenuto uno sforzo economico importante supportando il sistema con corsi e seminari gratuiti per informare le aziende sulle norme anti Covid e la loro evoluzione”. Grazie all'impegno dell'Ente sono state assistite 154 aziende, garantendo la conformità delle attività aziendali ai requisiti richiesti dal Protocollo del 24 aprile 2020 tra Sindacati, Imprese e Governo, e sono state formate 635 persone che hanno avuto accesso alla formazione gratuita.

“Sottolineiamo la collaborazione costante con numerosi consulenti del lavoro del territorio che ci hanno supportato con le loro aziende. L’Assemblea dei soci E.Bi.Ter. Nuoro Ogliastra, svoltasi pochi giorni fa, ha rilanciato con uno stanziamento di importanti risorse economiche, per sostenere, nel corso del 2021, le imprese ed i lavoratori aderenti”, ha concluso il presidente Cocco.

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca