Fai Conftrasporto chiede un incontro al governo - Asset Display Page

Fai Conftrasporto chiede un incontro al governo

DateFormat

25 febbraio 2020

Abbiamo chiesto un incontro al governo per valutare tutti quelli che potrebbero essere gli effetti, soprattutto negativi, dal punto di vista economico sulle imprese, non solo del trasporto ma di tutta la filiera logistica": lo ha detto il segretario generale della Fai Conftrasporto, Andrea Manfron. "La sensazione è che già oggi (25 febbraio, ndr) - ha continuato - non solo nella zona rossa, ma soprattutto in Lombardia, Veneto e Nord Italia, abbiamo un impatto in termini di ritardi e cancellazioni delle consegne. È un inizio, se durerà una settimana o dieci giorni probabilmente l'impatto sarà, ipotizzo, riassorbibile, viceversa  sarà un problema complicato". Per quanto riguarda le ripercussioni globali derivanti dall'emergenza coronavirus, Manfron ha osservato come vivendo "di un interscambio commerciale soprattutto con la Cina, abbiamo un impatto diretto su tutta la filiera logistica legata al mare". "Dai numeri circolati si potrebbe prevedere già adesso una riduzione del 20% di quello che è il volume complessivo dei contenitori importati. Ovviamente è un numero di previsione, ma speriamo che sia molto meno", ha concluso.

Banner grande colonna destra interna

ScriptAnalytics

Cerca