Argomenti: Articolo 

Federalberghi: 9,1 milioni di italiani in vacanza per il 25 aprile

Saranno circa 9,1 milioni gli italiani in viaggio per il 25 aprile, in aumento del 14,7% rispetto all'anno scorso. Lo sostiene Federalberghi sulla base di un'indagine realizzata da Acs Marketing Solutions. Per 3,4 milioni (il 37,4%) la vacanza comprende solo questo ponte, mentre 3,6 milioni (il 39,6%) uniscono Pasqua e festa della Liberazione e 500mila saranno in vacanza dal 25 aprile al primo maggio (5,5%). Un milione e 600mila invece da Pasqua al primo maggio (17,6%). L'83% sceglierà l'Italia (l'87,3% nel 2018), mentre il 16,9% sceglierà una località estera (contro il 12,5% dell'anno scorso). Le mete preferite per i viaggiatori che resteranno in Italia saranno le località di mare (34,2%), le città d'arte (26,5%), la montagna (12,8%), i laghi, le località termali e le crociere. Tra quelli che andranno all'estero, le grandi capitali europee guidano il ranking delle preferenze (63,8%), seguite dalle località marine in generale (13,3%), dalle grandi capitali extraeuropee (12,6%) e dalla montagna (3,8%). La spesa media pro-capite sostenuta per la vacanza sarà di 425 euro (346 euro per le vacanze in Italia e 738 euro per i viaggi all'estero) contro i 358 euro del 2018, con una crescita del 18,7%. La struttura ricettiva preferita, aggiunge Federalberghi, sarà la casa di parenti e amici: il 29,5% contro il 30% del 2018. Segue l'albergo con il 23,3%, la casa di proprietà (15,5%) e il bed & breakfast (13,6%). In crescita la durata media della vacanza: 4,7 notti fuori casa rispetto alle 3,7 notti del 2018.

23 aprile 2019