Argomenti: Articolo 

Federalberghi: "bene Conte sul turismo, ora misure concrete"

"Grande apprezzamento" della Federalberghi per il "passaggio" dedicato dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte al turismo, nel suo discorso alla Camera dei Deputati, ma ora gli imprenditori vogliono fatti concreti. "Il premier ha enunciato questioni che conosciamo bene - afferma il presidente Bernabò Bocca - e ora speriamo che si metta mano ai problemi. Manca però nell'intervento un passaggio sulla lotta all'abusivismo e al codice identificativo nazionale che renda il mercato più  trasparente". La speranza degli albergatori è che venga rifinanziato il tax credit voluto dal ministro Dario Franceschini durante il governo  Gentiloni: "contiamo che siano ripristinati gli aiuti alle  imprese".  Positivo, secondo Bocca, anche il riferimento di Conte alla revisione della governance, che pure suscita qualche perplessità: "Il turismo è competenza delle Regioni, bisognerebbe fare una modifica della Costituzione: ben venga, ma non è una cosa semplice". "Siamo riapprodati ai Beni culturali - conclude Bocca - e il ministro Franceschini ha le competenze: speriamo che verrà  nominato un sottosegretario che possa incidere a favore del settore e si riesca a portare a casa risultati. Da parte nostra ci sarà massima collaborazione".

09 settembre 2019