Argomenti: Articolo 

Federlogistica: "strategie confuse su logistica e trasporti"

Decreti attuativi fermi al palo, nessuna politica sullo spazio marittimo, strategie confuse e contraddittorie sulle infrastrutture: si convochi subito il partenariato per la Logistica e i Trasporti". Lo chiede Federlogistica-Conftrasporto che, attraverso il presidente Luigi Merlo, definisce "una grave inadempienza la mancata convocazione, da parte del ministro alle Infrastrutture e ai Trasporti, dell'organismo di confronto tra i diversi responsabili del settore trasporto merci e logistica. Uno strumento istituito nella scorsa legislatura per trovare soluzioni condivise per lo sviluppo sostenibile del settore, e salutato con favore da tutte le componenti". "Il ministro Toninelli non ha mai convocato l'organismo di partenariato. Eppure - spiega Merlo - quella è l'unica sede ufficiale istituzionale per definire le politiche infrastrutturali e discutere con il mondo associativo le strategie per il settore. La mancata convocazione è un fatto grave, come la mancata istituzione dei tavoli di lavoro sui singoli temi. Va inoltre ricordato che all'organismo compete anche la redazione di una relazione annuale da presentare al Parlamento".

30 novembre 2018