Federmobili: "serve un patto di solidarietà tra le imprese" - Asset Display Page

Federmobili: "serve un patto di solidarietà tra le imprese"

DateFormat

19 marzo 2020

“Questo decreto, per il mondo dell'impresa, ha l'effetto di una garza, senza cerotto, su una ferita sanguinante. Già alla fine di questo mese, e sicuramente per le scadenze di aprile (per quanto possiamo prevedere ad oggi, salvo un ulteriore protrarsi dell’emergenza) molti rivenditori non riusciranno a fare fronte ai pagamenti dovuti. Una crisi di liquidità dei rivenditori di arredamento che, inevitabilmente, può mettere in difficoltà il Sistema Arredo in Italia, con ripercussioni sicure anche verso l’estero. La proposta che avanzo, in parole semplici, è una sorta di ‘patto di Solidarietà tra imprese’ che evidenzi che la distribuzione non è in grado di pagare e l’industria che, preso atto delle difficoltà, non può sostituirsi alle banche, agli istituti di credito o allo Stato, chiede un aiuto concreto, ma soprattutto motivato e verificabile, per far fronte a problemi di liquidità sollecitando il Governo ad adottare ulteriori misure urgenti e immediate di sostegno finanziario alle imprese, come tra l'altro previsto dallo stesso decreto Cura Italia".

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca