Argomenti: Articolo 

Ad aprile fiducia in calo per consumatori e imprese

Terzo ribasso consecutivo rilevato dall'Istat per la fiducia dei consumatori, che passa da 111,2 a 110,5, mentre quella delle imprese scende da 99,1 a 98,7. Nei servizi il calo è di 1,1 punti, mentre nel commercio al dettaglio è più marcato (da 105,3 a 101,4).

Ancora un calo per il clima di fiducia dei consumatori, il terzo consecutivo. Ad aprile l'indice passa infatti da 111,2 a 110,5: è il livello più basso da luglio 2017. Lo rileva l'Istat. Anche la fiducia delle imprese torna a scendere: da 99,1 a 98,7. In particolare, per la manifattura si tocca il minimo da febbraio 2015. Nei servizi la flessione è da 100,1 a 99,0, mentre nel commercio al dettaglio è più marcata (da 105,3 a 101,4). Fanno eccezione le costruzioni dove l'indice aumenta da 140,3 a 141,2. Nel complesso i risultati, scrive l'Istat, "confermano la debolezza dell'attuale fase ciclica". 

19 aprile 2019