Fipe sostiene l’iniziativa “Vicini e connessi”

Fipe sostiene l’iniziativa “Vicini e connessi”

La Federazione ha deciso di appoggiare il progetto di solidarietà digitale promosso dalla Ministra per l’Innovazione tecnologica, Paola Pisano.

DateFormat

8 febbraio 2021

La pandemia ha cambiato radicalmente le modalità di consumo a cui eravamo abituati, avvicinando i pubblici esercizi ad un sistema più informatizzato. A fronte di questa situazione, il Ministero per l’Innovazione tecnologica e la digitalizzazione ha inaugurato il progetto “Vicini e connessi”, una piattaforma che offre strumenti e consulenza alle aziende per affiancarli nel loro processo di digitalizzazione. L’iniziativa è stata subito sostenuta anche da Fipe-Confcommercio con una serie di iniziative, a partire dal webinar programmato per mercoledì 10 febbraio alle ore 11:00.

Sulla piattaforma gli esercenti potranno scegliere tra oltre 100 servizi, offerti gratuitamente da aziende ed enti invitati a partecipare dal Dipartimento per la Trasformazione digitale. Gli esercenti potranno vendere i propri prodotti e servizi attraverso il digitale, ricevere consulenza, supporto e assistenza informatica, effettuare e gestire le consegne a domicilio promuovere e valorizzare i propri prodotti e servizi su canali innovativi.

 

 

“L’iniziativa di solidarietà digitale promossa dal Ministro per l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione- dichiara Matteo Musacci, Vice Presidente di Fipe-Confcommercio - è certamente lodevole in un momento in cui la transizione digitale diventa ancora più centrale per via delle tante restrizioni che la pandemia ha imposto al commercio fisico. La trasformazione digitale del business non è tuttavia la chiave per gestire l’emergenza ma anche per immaginare il futuro quando finalmente questa brutta esperienza sarà alle nostre spalle. La tecnologia, infatti, può venire in soccorso di un comparto martoriato aiutando gli imprenditori a non interrompere il proprio lavoro.

"Ci aspettiamo - conclude Musacci - che nell’agenda del piano di ripresa e resilienza ci sia spazio anche per la transizione digitale dei pubblici esercizi che sono uno dei pilatri più importanti della filiera agroalimentare e della filiera turistica”.

 

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca