Buoni pasto e ritardi nei pagamenti, "serve un rating di affidabilità"

Dopo che la Consip ha richiamato QUI!Ticket al rispetto degli obblighi contrattuali, Fipe sottolinea che "quanto sta accadendo fa emergere l'importanza che le gare di appalto per l'affidamento del servizio sostitutivo di mensa tengano conto, in fase di aggiudicazione, dell'affidabilità delle società emettitrici".

"Da sempre le tempistiche di rimborso adottate da alcune società emettitrici di buoni pasto sono un problema che allarma Fipe al punto di vedersi costretta ad attivare lo sportello SOS Buoni Pasto per fornire agli associati un servizio di tutela legale e raccogliere le segnalazioni degli esercenti sui problemi legati alla gestione dei buoni pasto. Le segnalazioni effettuate da numerose Amministrazioni sulla difficoltà a spendere i buoni pasto QUI!Ticket relativi alla Gara 7 - Lotti 1 e 3 hanno portato Consip a prendere ufficialmente posizione richiamando il fornitore al rispetto degli obblighi contrattuali, gli esercenti e le stesse stazioni appaltanti a monitorare e segnalare la persistenza degli inadempimenti. Al contempo prendiamo atto con soddisfazione dell'interrogazione parlamentare sulle medesime questioni presentata dal senatore Arrigoni al Ministero dell'Economia e delle Finanze. L'interrogazione, tuttavia, è soltanto la punta dell'iceberg di una situazione che va avanti da troppo tempo e che sta causando diversi disservizi anche ai lavoratori che si ritrovano nell'impossibilità di usufruire dei propri buoni pasto. Auspichiamo che il Ministero dia una risposta in tempi rapidi per evitare una vera e propria paralisi del sistema. Quanto sta accadendo fa emergere l'importanza che le gare di appalto per l'affidamento del servizio sostitutivo di mensa tengano conto, in fase di aggiudicazione, dell'affidabilità delle società emettitrici". Questa la posizione di Fipe, espressa dal vicepresidente vicario Aldo Mario Cursano, sull'interrogazione parlamentare presentata dal senatore Arrigoni e indirizzata al Ministero dell'Economia e delle Finanze sui disservizi causati ai consumatori dalla mancata spendibilità dei buoni pasto emessi dalla società emettitrice QUI!Ticket e attualmente in uso ai dipendenti pubblici.

19 aprile 2018