Argomenti: Articolo 

Il Fondo Monetario taglia le stime del Pil italiano: +0,1% nel 2019, +0,9% nel 2020

Il Fondo monetario internazionale  taglia le stime del Pil italiano per il 2019 allo 0,1% dallo 0,6% dell'aggiornamento di gennaio e dall'1% di ottobre 2018. E' quanto si legge nel World Economic Outlook in cui si evidenzia che la crescita nel 2018 si è attestata allo 0,9% e sarà allo stesso livello anche nel 2020. Il deficit dovrebbe attestarsi al 2,6% nel 2018, per aumentare al 2,9% quest'anno e tornare al 2,6% nel 2020 mentre il tasso di disoccupazione salirà al 10,7% quest'anno (dal 10,6% del 2018) per scendere al 10,5% nel 2020. L'inflazione dovrebbe diminuire allo 0,8% (dall'1,2% del 2018) per poi risalire all'1,2% nel 2020.

09 aprile 2019