Confcommercio Venezia: dalla Fondazione Orlando mezzo milione per le imprese veneziane - Asset Display Page

Confcommercio Venezia: dalla Fondazione Orlando mezzo milione per le imprese veneziane

L'ente no profit costituito da Confcommercio che fornisce aiuti economici ed assistenza a persone e imprese ha stanziato 495.302 euro per le attività interessate dal maltempo del novembre scorso.

DateFormat

24 febbraio 2020

Mezzo milione di euro per 142 imprese colpite dall’Acqua Granda di Venezia ed isole e dal flagello delle mareggiate che hanno letteralmente divorato interi tratti di costa da Bibione al Po per oltre una settimana dal 12 novembre scorso. A soli 90 giorni dal disastro, grazie alla Fondazione Orlando, ente no profit costituito da Confcommercio-Imprese per l’Italia che fornisce aiuti economici ed assistenza a persone e alle imprese anche nei particolari casi di calamità naturali, 142 imprese associate a Confcommercio hanno ricevuto un importante e significativo aiuto. I dati dell’operazione sono stati presentati nel corso della conferenza stampa che Confcommercio Unione Metropolitana di Venezia e la Fondazione Orlando hanno tenuto lo scorso 24 febbraio nella sede dell’Associazione.

La Fondazione Orlando ha stanziato in totale 495.302 euro per le imprese associate a fronte di danni complessivi per tutte le imprese richiedenti (142) pari a circa 3 milioni di euro, per una media di circa 20mila euro di danni ad azienda. Il risarcimento concesso, a fronte delle voci ammissibili, è stato mediamente del 20% circa per ogni impresa.

“Desidero esprimere a nome di tutti i colleghi di Venezia e Rovigo riconoscenza e gratitudine alla presidente Marisa Tiberio e al presidente confederale Carlo Sangalli per l’attenzione, la sollecitudine e la vicinanza alle imprese di questo nostro territorio messo così a dura prova”: è il commento di Massimo Zanon, presidente di Confcommercio Unione Metropolitana di Venezia. “Siamo consapevoli che questo contributo, pur significativo, in qualche caso specifico potrà non essere risolutivo; ma si è trattato di una misura i cui tempi di istruttoria e di erogazione sono stati davvero contenuti, meno di 90 giorni, mentre si stanno ancora attendendo ristori forse più cospicui, ma legati ai tempi lunghi di procedure amministrative più complesse”, prosegue Zanon. Che conclude: “la necessità e l’emergenza hanno sempre prodotto buone prassi e risposte efficaci e senso di squadra: Confcommercio e la sua Fondazione Orlando hanno sicuramente giocato un ruolo importante e possiamo garantire che insieme continueremo a farlo per i nostri imprenditori, per i loro collaboratori e le loro famiglie ogni volta che ve ne sarà bisogno”.

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca