Il commercio diventa elettronico

Il futuro delle PMI in un convegno promosso da Smau e Sda Bocconi

Il commercio diventa elettronico

DateFormat

26 maggio 1999

I fattori che favoriscono e quelli che inibiscono lo sviluppo del commercio elettronico; l'impatto economico e sociale dell'e-commerce; le politiche di marketing per la gestione del canale virtuale; le professioni generate dallo sviluppo di questo nuovo business e altro ancora in una ricerca realizzata da SMAU e SDA Bocconi che verrà presentata mercoledì 2 giugno nel corso di un convegno a Roma.
La ricerca, dal titolo "Il commercio diventa elettronico - opportunità, esperienze e professioni per sviluppare il business dell'e-commerce in Italia", offre un quadro completo degli aspetti sociali, tecnologici, di gestione aziendale, di normativa e sicurezza legati a questo fenomeno con particolare attenzione agli aspetti che riguardano le PMI e la Pubblica Amministrazione.
Un tema, quello dell'e-commerce, che si è imposto all'attenzione collettiva come un fenomeno in vertiginosa crescita - sollecitando l'interesse dei media, delle imprese e delle istituzioni pubbliche - e che, proprio per la sua crescente importanza, è stato posto sotto la lente di ingrandimento dell'Osservatorio congiunto di SMAU e della SDA Bocconi, che dal 1992 esamina "Lo stato dei sistemi informativi nelle aziende italiane".
Tra i servizi e le opportunità offerte dalla diffusione di Internet, il commercio elettronico rappresenta senza dubbio il futuro delle attività commerciali e dei canali distributivi ed è destinato a modificare radicalmente criteri e abitudini d'acquisto rappresentando, soprattutto, per le PMI un valido strumento per un'azione più efficace e produttiva.
A discuterne, mercoledì 2 giugno, saranno rappresentanti di enti, aziende e istituzioni. L'appuntamento è alle ore 10, presso l'Hotel Excelsior in via Veneto, 125 a Roma.

Banner grande colonna destra interna

ScriptAnalytics

Cerca