Industria: 2020 da dimenticare per fatturato e ordinativi

Industria: 2020 da dimenticare per fatturato e ordinativi

L'Istat certifica un crollo dell'11,5% per il fatturato e del 9,6% per gli ordini. A dicembre indici in leggero rialzo: +1% per il fatturato e  +1,7% per gli ordinativi.

DateFormat

23 febbraio 2021

Nel dicembre scorso, rispetto al mese precedente, il fatturato dell'industria, al netto dei fattori stagionali, è aumentato dell'1%, mentre gli ordinativi sono cresciuti dell’1,7%. Corretto per gli effetti di calendario (i giorni lavorativi sono stati 21 contro i 20 di dicembre 2019), il fatturato totale è diminuito su base annua dello 0,5%. Lo ha reso noto l'Istat (vedi i dati completi a questo link). Nel quarto trimestre l'indice del fatturato è cresciuto dello 0,8% rispetto a quello precedente e quello degli ordinativi ha registrato un incremento del 2,6%.

Nell’intero 2020 gli ordini sono crollati del 9,6%, mentre per il fatturato c’è stato un calo dell'11,5%, il peggior risultato dal 2009.

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca