A novembre l'inflazione resta sotto zero - Asset Display Page

A novembre l'inflazione resta sotto zero

L'Istat conferma i dati preliminari: prezzi in calo dello 0,1% su base mensile e dello 0,2% rispetto allo stesso mese del 2019 per effetto soprattutto della discesa dei prezzi dei beni energetici.

DateFormat

15 dicembre 2020

A novembre, l'indice nazionale dei prezzi al consumo è sceso dello 0,1% su base mensile e dello 0,2% su base annua. Lo ha reso noto l'Istat confermando la stima preliminare. L’inflazione resta così negativa per il settimo mese consecutivo, a causa prevalentemente dei prezzi dei Beni energetici (-8,6%, da -8,7% del mese precedente). Il lieve attenuarsi della flessione rispetto a ottobre si deve ai prezzi dei Servizi ricreativi, culturali e per la cura della persona (da +0,1% a +0,7%) e al calo meno marcato di quelli dei Servizi relativi ai trasporti (da -2% a -1,6%).

L'inflazione acquisita per il 2020 è pari a -0,2% per l'indice generale e a +0,5% per la componente di fondo.

Banner grande colonna destra interna

ScriptAnalytics

Cerca