Lavoro. Rete Imprese Italia: "Prima del varo in Consiglio dei ministri governo illustri il testo alle parti sociali"

70/2012

Lavoro. Rete Imprese Italia: "Prima del varo in Consiglio dei ministri governo illustri il testo alle parti sociali"

DateFormat

4 aprile 2012
COMUNICATO STAMPA

70/12                                                                                                    Roma, 4 aprile 2012

 

COMUNICATO STAMPA

 

 

LAVORO. RETE IMPRESE ITALIA: “PRIMA DEL VARO IN CONSIGLIO DEI MINISTRI GOVERNO ILLUSTRI IL TESTO ALLE PARTI SOCIALI”

 

 

 

Rete Imprese Italia segue con grande attenzione gli sviluppi del confronto fra Governo e forze politiche sul tema del lavoro. Va ribadito che non possono esserci appesantimenti dei costi sulle imprese, né ulteriori rigidità nell’utilizzo della flessibilità in entrata, mentre Rete Imprese Italia sottolinea ancora una volta la necessità che vada affrontato il tema della riduzione della contribuzione in eccesso per Inail e malattia a carico delle gestioni commercio ed artigianato.

Ma è fondamentale, secondo Rete Imprese Italia, che se vi fossero modifiche sull’impianto, soprattutto nell’equilibrio tra flessibilità in entrata e in uscita, il Governo le sottoponga alle Parti sociali prima che il testo venga varato nel Consiglio dei Ministri, riconvocandole a Palazzo Chigi e mantenendo in tal modo viva quella volontà di confronto e dialogo che è essenziale per garantire coesione sociale e risultati utili al rilancio dell’occupazione”.

 

 

 

 

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca