Argomenti: Articolo 

Nuovo calo per il mercato europeo dell'auto

I dati diffusi da Acea indicano che a marzo sono state immatricolate 1.722.442 nuove autovetture. La domanda è diminuita in tutti i principali mercati europei, il calo maggiore in Italia con -9,6%.

Mercato europeo dell'auto ancora in perdita a marzo, con un calo delle immatricolazioni del 3,9% dopo il -1% di febbraio. Lo comunica l'Acea, l'associazione dei costruttori europei, sottolineando che nel mese scorso sono state immatricolate 1.722.442 macchine e "la domanda è diminuita in tutti i principali mercati europei. L'Italia ha avuto il calo maggiore con un -9,6%, seguita dalla Spagna (-4,3%), il Regno Unito (-3,4%), la Francia (-2,3%) e la Germania (-0,5%)". Nei primi tre mesi dell'anno, secondo Acea, le immatricolazioni nell'Unione Europea hanno segnato un -3,3%. In Germania l'andamento "è rimasto quasi piatto (+0,2%), mentre gli altri maggiori mercati hanno avuto una performance peggiore rispetto al primo trimestre del 2018. Soprattutto la Spagna, con un -6,9%, e l'Italia con un -6,5%".

17 aprile 2019