A giugno la disoccupazione risale all'8,8% - Asset Display Page

A giugno la disoccupazione risale all'8,8%

L'aumento del numero di persone in cerca di lavoro è dello 0,6% rispetto al mese precedente.  Disoccupazione giovanile al 27,6%, il tasso di occupazione scende al 57,5%.

Per Confcommercio "ulteriore passo verso la normalizzazione"

DateFormat

30 luglio 2020

Rispetto al mese precedente, a giugno prosegue, a ritmo meno sostenuto, la diminuzione dell'occupazione e la crescita del numero di persone in cerca di lavoro, a fronte di un calo dell'inattività. Lo sottolinea l'Istat che per giugno ha registrato un tasso di disoccupazione in risalita all'8,8% (+0,6 punti mensile) e, tra i giovani, al 27,6% (+1,9 punti).

La diminuzione dell'occupazione su base mensile (-0,2% pari a -46mila unità) coinvolge le donne (-0,9% pari a -86mila), i dipendenti permanenti (-0,4% pari a -60mila) e gli under5 0, mentre gli occupati aumentano tra gli uomini (+0,3% pari a +39mila), i dipendenti a termine, gli indipendenti e gli ultracinquantenni.

Nel complesso, il tasso di occupazione scende lievemente, attestandosi al 57,5% (-0,1 punti percentuali). L'aumento delle persone in cerca di lavoro, spiega l'Istat, è consistente (+7,3% pari a +149mila unità), riguarda soprattutto gli uomini (+9,4% pari a +99mila unità, contro il +5%, pari a +50mila, delle donne) e interessa tutte le classi di età.

Banner grande colonna destra interna

ScriptAnalytics

Cerca