Argomenti: Articolo 

Osce: disoccupazione stabile a novembre

La disoccupazione nell'Ocse è rimasta stabile al 5,2% a novembre, quando nell'area che riunisce i 36 Paesi industrializzati si contavano 33,2 milioni di persone senza lavoro. Il tasso, sottolinea l'Ocse, e' inferiore di 3 punti percentuali rispetto al picco registrato nel gennaio 2013. Nell'Eurozona, inoltre, la disoccupazione ha raggiunto il tasso minimo dall'ottobre 2008, con un calo di 0,1 punti
percentuali al 7,9%. Sono state registrate flessioni di 0,2 punti dal Lussemburgo (al 5%) e dall'Olanda (al 3,5%). L'Italia e' al 10,5%, con una riduzione di 0,1 punti rispetto ad ottobre. La Spagna passa al 14,7% dal 14,8%, mentre la Grecia in ottobre (ultimo dato disponibile) restava al 18,6%. La Germania e' stabile al 3,3% e la Francia si conferma all'8,9%. 

15 gennaio 2019