Per Confcommercio “è stagnazione” - Asset Display Page

Per Confcommercio “è stagnazione”

Secondo l'’Ufficio Studi di Confcommercio il dato, anche se un po' migliore delle attese, "conferma la stagnazione dell’attività produttiva dell’industria italiana".

DateFormat

10 gennaio 2020

“Un po’ migliore delle attese, l’indice di novembre conferma la stagnazione dell’attività produttiva dell’industria italiana. Al netto dell’energia il quadro appare meno negativo, con qualche spunto favorevole sui beni strumentali e intermedi. Male i beni di consumo. Eventuale crescita del fatturato reale dei servizi, produttività decrescente e ore lavorate stabili o decrescenti sono le determinanti che permettono di riconciliare i trend recenti e difformi dell’occupazione complessiva e del prodotto lordo”: è il commento dell’Ufficio Studi di Confcommercio.

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca