Argomenti: Articolo 

Negli Usa megariunione dei titolari in franchising di ristoranti Mc Donald's: preoccupazione per spese forti e ricavi in calo

Il Wall Street Journal dà conto di una megariunione a Tampa, in Florida, di oltre 400 titolari in franchising di ristoranti e negozi con il marchio Mc Donald's. La riunione è stata talmente affollata che è stato necessario organizzare delle tende fuori la sede per consentire a tutti di partecipare in qualche modo. L'obiettivo è creare un'associazione indipendente che rappresenti questi imprenditori, preoccupati per un calo nei ricavi, ma soprattutto gravati da forti spese per gli investimenti loro richiesti. La preoccupazione deriva proprio da questo: ai negozianti è stato richiesto da Mc Donald's di innovare i loro locali, di acquistare nuovi frigoriferi speciali per il manzo, e di acquistare modernissimi chioschi touch-screen per consentire ai clienti di ordinare anche in quel modo. Tutte spese onerose, a cui il calo dei ricavi non consente di far fronte adeguatamente.  Per Mc Donald's il franchising è uno strumento decisivo di crescita: il 95% dei 14mila negozi e ristoranti che negli Usa espongono il Mc Donald's sono in franchising. E ovviamente il gigante della ristorazione dovrà tenere conto delle opinioni degli imprenditori che, per avere quel marchio, versano significative royalties.

12 ottobre 2018