Rapporto Cerved: per le pmi la ripresa non si è fermata - Asset Display Page

Rapporto Cerved: per le pmi la ripresa non si è fermata

DateFormat

11 novembre 2019

Redditività in calo e fatturato in stallo: la ripresa si è fermata, ma le piccole e medie imprese italiane restano solide. Lo afferma il Rapporto Cerved PMI 2019, presentato a Osservitalia in collaborazione con Borsa italiana. "Nonostante la congiuntura negativa, il sistema oggi è più
robusto sotto il profilo finanziario: le oltre 100mila Pmi che classifichiamo come 'sicure' o 'solvibili' - spiega Andrea Mignanelli, amministratore delegato di Cerved - potrebbero finanziare investimenti per 133 miliardi e risorse aggiuntive arriverebbero da un più adeguato utilizzo delle nuove tecnologie, come le piattaforme Fintech per la cessione del credito". Secondo lo studio, il fatturato delle Pmi italiane è in aumento in termini nominali (+4,1%, l'anno precedente era +4,4%) ma nella sostanza è fermo ai livelli del 2017, valore aggiunto salito (+4,1%) a ritmi più ridotti dei costi del lavoro (+5,6%), con effetti negativi sulla produttività e sui margini, tempi e
ritardi nei pagamenti di nuovo peggiorati.

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca