Scheda sulla rappresentanza

Scheda sulla rappresentanza

DateFormat

10 maggio 2010
stima delle imprese del valore aggiunto e degli occupati


 

 

 

 


La rappresentanza potenziale di R.eTe.–Imprese Italia

 

 

Le 5 organizzazioni di categoria che costituiscono R.eTe.–Imprese Italia sono rappresentative delle imprese presenti nei settori del commercio, del turismo, dei servizi e delle piccole imprese del manifatturiero e delle costruzioni. Si tratta di oltre 4,2 milioni di unità produttive che impiegano, 14,5 milioni di addetti, di cui 9 milioni sono lavoratori dipendenti (tab. 1).

 

 

 

L’area della rappresentanza potenziale copre il 94,7% del tessuto produttivo privato, al netto dell’agricoltura e dei servizi di intermediazione monetaria e finanziaria. Le imprese artigiane sono più di 1,4 milioni e occupano più di 3 milioni di addetti.

 

 

 

Le imprese di R.eTe.–Imprese Italia producono circa il 60% del valore aggiunto italiano e impiegano il 58,5% di tutti gli occupati del Paese (tab. 2).

 

 

 

______________________________________________

 

Nota metodologica di stima delle imprese, del valore aggiunto e degli occupati

Per quanto riguarda la numerosità delle imprese (Fonti Istat e Movimprese), sono state considerate tutte le imprese del terziario di mercato ad esclusione di quelle operanti nel settore J (Ateco 2002) dell’intermediazione monetaria e finanziaria. Per l’industria (manifattura e costruzioni) le imprese considerate nella rappresentanza potenziale sono quelle con meno di 50 addetti.

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca