Tour operator mondiali al Buy Emilia Romagna

Bologna ha ospitato un workshop tra 73 buyer di 30 Paesi e 70 operatori turistici emiliano romagnoli nell'ambito della ventitreesima edizione dell'appuntamento promosso dalla Confcommercio regionale in collaborazione con Apt Servizi Emilia Romagna.

L'Emilia Romagna, importante "porta" per viaggi in Italia, con eccezionali prodotti e brand turistici, è un tesoro tutto da scoprire all'insegna del turismo dell'esperienza. E' questa la sintesi del workshop svoltosi il 18 aprile presso Palazzo De' Toschi di Bologna tra 73 tour operator di 30 Paesi e 70 operatori turistici emiliano romagnoli. L'incontro commerciale è stato il momento clou della ventitreesima edizione del Buy Emilia Romagna, il tradizionale appuntamento per la promo-commercializzazione dell'offerta turistica regionale promosso da Confcommercio Imprese per l'Italia dell'Emilia Romagna in collaborazione con Apt Servizi Emilia Romagna. Erano presenti al workshop - preceduto il 16 e 17 aprile da dieci educational tour alla scoperta delle destinazioni turistiche "Emilia", "Romagna", "Bologna Metropolitana" - qualificati buyer esteri, alla ricerca di soggiorni all'insegna del lifestyle italiano. In base ai questionari raccolti dagli organizzatori del workshop tra i buyer presenti emerge che i punti di forza del turismo dell'Emilia Romagna sono un'offerta multifunzionale e la presenza di prodotti unici; che le vendite 2018 del prodotto Emilia Romagna sono in aumento per il 50% dei buyer; che i prodotti che hanno colpito di più sono le Città d'arte, la Motor e Food Valley; che l'Emilia Romagna è associata a buon cibo, arte e storia, sole, mare e divertimento, ospitalità, e ad una destinazione bella dove soggiornare. "Il turismo, come confermato dal suo crescente peso sul Pil regionale – dichiara Pietro Fantini, direttore di Confcommercio Emilia Romagna – è una voce importante della nostra economia, e questo evento conferma il nostro impegno a sostegno del settore. Con il Buy Emilia Romagna vogliamo incrementare la quota di turismo internazionale verso la nostra regione, che ha ancora ampie potenzialità di sviluppo". "Ancora una volta - afferma da parte sua la presidente di Apt Servizi Liviana Zanetti - il Workshop del Buy Emilia Romagna si conferma un appuntamento molto importante per la nostra offerta turistica. Come APT stiamo lavorando, a servizio dei territori e degli operatori, per valorizzare le eccellenze della nostra offerta sui mercati esteri".