Unione Alto Adige: "il commercio locale non fattura più" - Asset Display Page

Unione Alto Adige: "il commercio locale non fattura più"

La provincia si trova davanti ad un serio problema economico: bisogna riaprire i negozi. Il 30 novembre parte il “Black Monday”.

DateFormat

25 novembre 2020

L'allarme è stato lanciato dall'Unione commercio turismo servizi Alto Adige: “con ogni giorno di chiusura delle aziende perdiamo fatturato a favore dei giganti internazionali dell’online, che qui da noi non pagano le tasse. Il danno sta assumendo proporzioni preoccupanti”, commenta il presidente dell'associazione Philip Moser. La chiusura anticipata dei negozi ha colpito duramente il commercio al dettaglio della regione che non genera più fatturato e di conseguenza nemmeno gettito fiscale. Attualmente in Alto Adige sono circa 3.500 le attività chiuse (delle quali 1.100 fanno parte del settore abbigliamento).

Secondo i dati della Geoanalisi dell'Unione, ogni giorno di chiusura in Alto Adige fa perdere circa 12 milioni di euro di fatturato, favorendo invece il commercio online. Rispetto all'anno precedente la frequentazione dei principali centri urbani altoatesini è calata dal 60 all'80%.

30 novembre giorno di “Black Monday”

L'Unione commercio turismo servizi Alto Adige lancia, in tutta la regione, il "Black Monday", per “attirare l'attenzione della collettività sul significato del commercio nelle città, nei quartieri e nei paesi e mostrare cosa succederebbe se, nei negozi dell'Alto Adige, le luci si spegnessero per sempre”. L'idea è nata sia per sensibilizzare gli acquirenti a comprare localmente, che per rilanciare l'economia altoatesina e creare nuovi posti di lavoro.

“Però se il commercio continuerà ad espandersi sempre più verso i giganti del commercio online -ammonisce il presidente Moser- l'assortimento e la varietà nei centri abitati ne uscirà sicuramente impoverita”. L'unica soluzione è quella di sostenere i negozi locali, riaccendendo i centri urbani e tenendoli vivi. “Bisogna anche insistere per un riorientamento delle aziende in materia di digitalizzazione e nuovi canali di vendita. Dobbiamo sforzarci tutti di rafforzare e modernizzare l'offerta già esistente", chiarisce Moser.

 

Banner grande colonna destra interna

ScriptAnalytics

Cerca