Trasporti e infrastrutture

 

Confcommercio-Imprese per l'Italia dedica un'attenzione particolare al settore dei trasporti e delle infrastrutture; attenzione alimentata grazie all'impegno mirato sia all'analisi dei problemi e delle possibilità di sviluppo del comparto sia alla interpretazione ed al monitoraggio della legislazione, Regionale, Nazionale e Comunitaria.

E' presente nel campo della rappresentanza istituzionale presso numerosi tavoli tecnici di organismi e Ministeri.

Nucleo essenziale di aggregazione associativa nel settore trasporti è CONFTRASPORTO (Confederazione del Trasporto, Spedizione e Logistica), la Confederazione più rappresentativa del comparto, a livello nazionale, che riunisce le Associazioni del Trasporto, della Spedizione e della Logistica. A tale realtà sindacale fanno capo 35mila imprese di Trasporto e Spedizione, con un numero di veicoli pari a 120, per un totale di circa 3 milioni e 700 mila tonnellate di carico utile, 320 mila addetti e 16 milioni di fatturato.

Confcommercio-Imprese per l'Italia è altresì presente nella filiera portuale, con le seguenti Federazioni: FEDERAGENTI (Federazione Nazionale Agenti Raccomandatari, Marittimi, Agenti Aerei e Mediatori Marittimi), FEDEPILOTI (Federazione Italiana Piloti dei Porti), ANGOPI (Associazione Nazionale Gruppi Ormeggiatori Porti Italiani) e FEDARLINEA (Associazione Italiana dell'Armamento di Linea).

Nel settore ferroviario, FERCARGO, l'Associazione di imprese ferroviarie private italiane che operano nel settore del trasporto merci, aderisce a Confcommercio-Imprese per l'Italia.

12 febbraio 2013

CARICA ALTRI CONTENUTI