"Boom" inatteso per le vacanze natalizie - Asset Display Page

"Boom" inatteso per le vacanze natalizie

Secondo un'indagine realizzata dalla Federalberghi, con il supporto tecnico dell'Istituto Nexus, a dispetto delle previsioni tra Natale e Capodanno si muoveranno 11,5 milioni di italiani (rispetto ai 9,5 milioni del 2003), per un incremento del 20%.

DateFormat

14 dicembre 2004
OCR Document

Inatteso "boom" per le vacanze di Natale

 

Secondo un'indagine realizzata dalla Federalberghi/Confturismo con il supporto tecnico dell'Istituto Nexus, tra Natale e Capodanno si muoveranno complessivamente 11,5 milioni di italiani (rispetto ai 9,5 milioni del 2003), per un incremento del 20%. Il giro d'affari determinato da questo movimento turistico assommerà a 6,6 miliardi di Euro (rispetto ai 4,4 miliardi di Euro del 2003) per un incremento del 50%. A Natale, saranno 5,8 milioni (rispetto ai 4,8 milioni del 2003, pari ad un +20%) gli italiani maggiorenni che si muoveranno dalla propria città, dormendo almeno una notte fuori casa. Di essi il 75% (rispetto aI1'84,5% del 2003) resterà in Italia, mentre il 25% (contro il 15,5% del 2003) andrà all'estero. Tra tutti coloro che andranno all'estero (pari a 1,5 milioni di persone) circa 500 mila sceglieranno zone turistiche dell'area Dollaro (Stati Uniti e località esotiche). Tornando in Italia a Natale le Regioni più gettonate saranno il Trentino Alto Adige (12%) ed alla pari il Lazio, la Lombardia ed il Piemonte (11%). La vacanza preferita sarà in montagna (42% della quota di domanda natalizia), in una città diversa da quella di residenza (29%) ed al mare (15%) L'alloggio preferito sarà la casa di parenti o amici (37% rispetto al 45% del 2003), seguito dall'albergo (27% rispetto al 25% del 2003) e dalla casa di proprietà (15% rispetto a110% del 2003). A Natale gli italiani in vacanza dormiranno in media 5,9 notti fuori casa (rispetto alle 5,2 notti del 2003) per una spesa media pro-capite (comprensiva di trasporto, alloggio, cibo, divertimenti) di 660 € rispetto ai 499 € del 2003, pari ad un giro d'affari di 3,8 miliardi di € rispetto ai 2,5 miliardi di € del 2003. Per quel che riguarda Capodanno, saranno 5,7 milioni (rispetto ai 4,7 milioni del 2003, pari ad un +20%) gli italiani maggiorenni che si muoveranno dalla propria città, dormendo almeno una notte fuori casa. Va segnalato che a questi 5,7 milioni si assommeranno 2,4 milioni di italiani che prolungheranno le proprie vacanze dal Natale, per un numero totale di 8 milioni di italiani maggiorenni in vacanza al 31 dicembre. Di essi il 79% (rispetto all'86,5% del 2003) resterà in Italia, mentre il 21% (contro il 13,5% del 2003) andrà all'estero. Tra tutti coloro che andranno all'estero (pari a 1,3 milioni di persone comprensive di quanti proseguiranno anche le ferie da Natale) circa 260 mila sceglieranno zone turistiche dell'area Dollaro (Stati Uniti e località esotiche). Tornando in Italia a Capodanno le Regioni più gettonate saranno il Lazio (11%) l'Abruzzo (10%), la Lombardia (10%) e la Toscana (9%). La vacanza preferita sarà ancora in montagna (48%), seguita dalle città d'arte (26%) e dal mare (19%) L'alloggio preferito sarà l'albergo (36% rispetto al 29% del 2003), seguito dalla casa di parenti o amici (27% rispetto al 38% del 2003) e dalla casa in affitto (9% rispetto al10% del 2003). A Capodanno gli italiani in vacanza dormiranno in media 4,1 notti fuori casa (rispetto alle 3,7 notti del 2003) per una spesa media pro-capite (comprensiva di trasporto, alloggio, cibo, divertimenti) di 524 € rispetto ai 399 € del 2003, pari ad un giro d'affari di 3 miliardi di € rispetto agli 1,9 miliardi di € del 2003. I motivi principali per i quali il resto della popolazione italiana maggiorenne dichiara che non effettuerà nemmeno un pernottamento fuori casa a Natale e/o Capodanno sono legati essenzialmente a motivi famigliari (28%) ed a motivi economici (25%). Solo il 6% degli italiani sostiene che non farà vacanze perché esse sono diventate più care ed appena l'1% dichiara che non si muoverà da casa per timore di attentati. Il 14%, infine, resterà a casa per motivi di lavoro.

 

Banner grande colonna destra interna

ScriptAnalytics

Cerca