BOCCA:"STANNO TORNANDO AMERICANI E GIAPPONESI" - Asset Display Page

BOCCA:"STANNO TORNANDO AMERICANI E GIAPPONESI"

p:03 D:15-7-2003 t:sEGALI DI RIPRESA PER IL TURISMO

DateFormat

15 luglio 2003
Secondo il presidente della Federalberghi Bernabò Bocca, ci sono “i primi segnali di ripresa dei mercati esteri, statunitensi e giapponesi in prima linea

Bocca: “Stanno tornando americani e giapponesi”

 

Secondo il presidente di Federalberghi-Confturismo Bernabò Bocca, “il temuto crollo delle vacanze degli italiani e degli stranieri non c’è stato ed anzi si incominciano, finalmente, a vedere i primi segnali di ripresa del settore, pur se caratterizzati da una robusta propensione al last minute”.  “All’inizio dell’estate –ha proseguito Bocca - avevamo riscontrato che 1 italiano su 2 avrebbe fatto vacanze. Tale tendenza, ribadita da questa indagine svolta in piena estate, rimane confermata e per noi albergatori è un segnale di ottima tenuta della domanda”. Oltre a ciò, il presidente di Federalberghi ha sottolineato che ci sono “i primi segnali di ripresa dei mercati esteri, statunitensi e giapponesi in prima linea”. “Inoltre – ha detto Bocca - si registra il ridimensionamento della flessione fatta registrare all’inizio dell’anno dai tedeschi e gli incrementi interessanti di inglesi, francesi, svizzeri e austriaci”. E a proposito di tedeschi, il mercato turistico non sembra aver risentito delle ultime vicende che hanno portato alle dimissioni del sottosegretario Stefano Stefani. “L’unica cancellazione che abbiamo registrato – ha detto ironicamente Bocca - è stata quella di Schroeder”. Nonostante i segnali positivi, per Bocca “il governo deve assumere alcune misure a favore del settore, soprattutto in materia fiscale, per favorirne la più completa ripresa in tempi rapidi e chiediamo perciò che il semestre di Presidenza dell’Unione europea ed il DPEF siano due momenti importanti per far fare al turismo italiano quel salto di qualità politica che gli occorre”.

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca