CCNL TURISMO: LE PROPOSTE DEGLI IMPRENDITORI PER UN LAVORO DI QUALITA' - Asset Display Page

CCNL TURISMO: LE PROPOSTE DEGLI IMPRENDITORI PER UN LAVORO DI QUALITA'

Le organizzazioni aderenti a Confturismo invitano ad un confronto sul Libro Bianco e chiedono un contratto più comprensibile e gestibile.BERNABO' BOCCA NUOVO PRESIDENTE CONFTURISMO

DateFormat

10 maggio 2002

CCNL Turismo: le proposte imprenditoriali

 

Si è svolta oggi la seconda sessione delle trattative per il rinnovo del CCNL turismo. Le organizzazioni aderenti a Confturismo (Federalberghi, Fipe, Faita, Fiavet, Federreti) hanno presentato le proposte degli imprenditori per esprimere un diritto al lavoro nuovo, di qualità.

Il documento presentato si apre con l'invito ad un confronto sul Libro Bianco, per indicare congiuntamente al Governo ed alle Confederazioni le soluzioni richieste dal settore.

Inoltre, viene posto con forza il tema della semplificazione, con l'obiettivo di definire un contratto più comprensibile e meglio gestibile, più vicino alle imprese ed ai lavoratori.

La proposta imprenditoriale è articolata in sei temi-chiave, per ciascuno dei quali vengono indicate proposte operative su cui svolgere il confronto: il mercato del lavoro, l'orario di lavoro, il secondo livello di contrattazione, la classificazione del personale, la retribuzione ed il costo del lavoro.

La Filcams-Cgil ha espresso un giudizio "preoccupato" sul documento presentato da Confturismo. "Si tratta - ha detto Carmelo Caravella, segretario nazionale Filcams - di un documento che in molti punti ha un taglio di vera e propria c ontropiattaforma".

 

 

 

 

 

Banner grande colonna destra interna

ScriptAnalytics

Cerca