CONFTURISMO: "RISOLVERE SUBITO LA QUESTIONE" - Asset Display Page

CONFTURISMO: "RISOLVERE SUBITO LA QUESTIONE"

P:03 d:15-4-2004 t:CRISI ALITALIA: IL GOVERNO CERCA UNA SOLUZIONE

DateFormat

15 aprile 2004
Roma, 15 aprile 2004

Confturismo: “il turismo italiano ha bisogno di una propria compagnia aerea”

 

“La lunga vertenza Alitalia, che da mesi si prolunga senza una chiara via d’uscita, rischia di danneggiare l’immagine turistica dell’Italia e ci pare indispensabile che la situazione di stallo venga risolta adesso, prima che cominci la stagione estiva ormai alle porte”. Questo il commento del presidente della Federalberghi-Confturismo, Bernabò Bocca, alla notizia del possibile ulteriore rinvio di decisioni da parte del Governo. “L’Italia, già carente di mezzi economici adeguati per una robusta promozione dell’immagine turistica, - ha proseguito Bocca- indispensabile in periodi di crisi come questo che stiamo ormai vivendo da due anni e mezzo, non può dare all’Europa ed al resto del mondo l’idea di un Paese in decadenza”. “Va invece impressa – ha proseguito il presidente di Federalberghi –un’accelerazione al processo di recupero della nostra compagnia aerea, non con una soluzione debole, anche per rispondere con i fatti a chi all’estero preferisce dipingere il Bel Paese come una nazione in declino e dirottare, di conseguenza, flussi turistici su altre aree geografiche, nostre concorrenti”. “Ecco, quindi – ha concluso Bocca - che il progetto Alitalia non deve essere visto solo come la salvezza di una importante impresa italiana, ma come la volontà governativa di rilanciare il settore turistico anche attraverso il pieno recupero del proprio vettore aereo”.

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca