DALLA PUGLIA ALLA LOMBARDIA UN CORO DI DISAPPROVAZIONE - Asset Display Page

DALLA PUGLIA ALLA LOMBARDIA UN CORO DI DISAPPROVAZIONE

p:03 d:21.1.2005 T: CRISI IN FIAVET

DateFormat

21 gennaio 2005

Un coro di disapprovazione dalla Puglia alla Lombardia

 

La Fiavet Puglia, per voce del suo presidente Nicola Desario, ha definito "incomprensibile" la decisione del Consiglio nazionale della Fiavet di uscire da Confcommercio. "Una scelta – ha sottolineato Desario - che appare incomprensibile perché maturata senza un effettivo confronto con gli organi territoriali della Fiavet e soprattutto senza reali motivazioni di carattere sindacale e organizzativo". "La Fiavet Puglia auspica che la decisione, presa in modo intempestivo dal consiglio nazionale della Fiavet, possa rientrare entro breve tempo e aldilà delle scelte di vertice". "La natura e la realtà delle agenzie di viaggio italiane - conclude la nota -  è parte integrante della rappresentanza di Confcommercio e di Confturismo che da sempre ne hanno valorizzato il ruolo e le istanze". Anche dalla Lombardia arriva la "bocciatura" per la decisione presa dal Consiglio: "la Fiavet Lombardia – ha detto il presidente Luigi Maderna - si è astenuta dalla decisione presa dal Consiglio Generale della Fiavet perché ritiene che l'Unione di Milano e la Confcommercio abbiano sempre rappresentato in maniera efficace il ruolo e le istanze delle agenzie di viaggio lombarde".

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca