Federalberghi: lo schema di decreto pregiudica il settore - Asset Display Page

Federalberghi: lo schema di decreto pregiudica il settore

D:21-2-2003 P:03 T:Torna ad infiammarsi il confronto sul lavoro

DateFormat

20 febbraio 2003
AGENZIE NEWS

Federalberghi: il decreto sull’orario di lavoro pregiudica il settore

 

Lo schema di decreto legislativo in materia di orario di lavoro rischia in alcuni punti di  “pregiudicare gravemente gli interessi delle aziende del settore  turismo”. Lo sostiene Bernabò Bocca, presidente di Confturismo e della Federalberghi stessa.

Bocca sottolinea che “il provvedimento regola la materia in modo uniforme per tutti i settori produttivi e, pertanto, non tiene conto delle esigenze dei settori caratterizzati da  intensificazioni stagionali dell’attività”.

In particolare Federalberghi ritiene che l’obbligo di un riposo giornaliero di undici ore consecutive stravolge l’organizzazione del lavoro delle aziende stagionali, con la conseguenza che il personale che presta servizio nel turno serale non potrà essere impiegato al mattino successivo ed analoghi problemi si pongono per il lavoro a turni. Inoltre, le disposizioni della direttiva che consentono alla contrattazione collettiva di negoziare soluzioni per la gestione del riposo settimanale non vengono recepite e ne consegue una perdita di competitività rispetto alla concorrenza internazionale.

“Per soddisfare i bisogni del settore”, Federalberghi confida quindi in una modifica del  decreto.

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca