La Toscana s'interroga sulla sua competitività - Asset Display Page

La Toscana s'interroga sulla sua competitività

Confcommercio Toscana ha promosso un incontro sul futuro dello sviluppo economico della regione. In programma un confronto con le istituzioni locali sui temi del rilancio dei consumi e sui progetti sottoscritti nel "Patto per lo sviluppo".

DateFormat

24 maggio 2004


<!--

 /* Font Definitions */

@font-face

  {font-family:Verdana;

  panose-1:2 11 6 4 3 5 4 4 2 4;

  mso-font-charset:0;

  mso-generic-font-family:swiss;

  mso-font-pitch:variable;

  mso-font-signature:536871559 0 0 0 415 0;}

 /* Style Definitions */

p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal

  {mso-style-parent:"";

  margin:0cm;

  margin-bottom:.0001pt;

  mso-pagination:widow-orphan;

  font-size:10.0pt;

  font-family:"Times New Roman";

  mso-fareast-font-family:"Times New Roman";}

h1

  {mso-style-next:Normale;

  margin-top:0cm;

  margin-right:45.0pt;

  margin-bottom:0cm;

  margin-left:0cm;

  margin-bottom:.0001pt;

  mso-pagination:widow-orphan;

  page-break-after:avoid;

  mso-outline-level:1;

  font-size:10.0pt;

  font-family:Verdana;

  mso-font-kerning:0pt;

  layout-grid-mode:line;

  mso-bidi-font-weight:normal;}

@page Section1

  {size:612.0pt 792.0pt;

  margin:70.85pt 2.0cm 2.0cm 2.0cm;

  mso-header-margin:36.0pt;

  mso-footer-margin:36.0pt;

  mso-paper-source:0;}

div.Section1

  {page:Section1;}

-->

La Toscana si interroga sulla sua competitività

Confcommercio Toscana ha promosso un incontro sulla competitività della regione: “Toscana compete, la sfida dello sviluppo per un sistema forte d’imprese”. La manifestazione, che si è tenuta a Firenze al convitto della Calza, è stata un’occasione di confronto finalizzata alla ricerca di una sintonia con le istituzioni per il rilancio dei consumi e la realizzazione dei 14 progetti recentemente sottoscritti nel “Patto per lo sviluppo” tra parti sociali e Regione Toscana. Se è vero, osserva Confcommercio, che il reddito pro capite dei toscani (15.400 euro) è superiore a quello nazionale (13.380 euro) è anche vero che nel 2003 si sono registrate forti contrazioni sia dei flussi turistici internazionali verso la regione (perduti 533 milioni di euro), che dei consumi (-2% circa). Da questo punto di vista, inoltre, i toscani sono più consapevoli, oculati ed attenti alla qualità. Ad esempio, gli acquisti alimentari rappresentano il 15,2% della spesa globale (-1% rispetto al dato nazionale); le componenti fondamentali sono considerate la genuinità (per il 70% dei consumatori), il rapporto qualità/prezzo (61%), le materie prime (32%), l’economicità (31%), la sicurezza (30%), le informazioni sulle etichette (24%). La marca si trova solo al settimo posto nella graduatoria. Hanno partecipato ai lavori della conferenza il presidente di Confcommercio, Sergio Billè, il presidente di Confturismo, Bernabò Bocca, il presidente della Regione Toscana , Claudio Martini e il sindaco di Firenze Leonardo Domenici.

Nel suo intervento, il presidente di Confcommercio Toscana, Piero Santini, ha sottolineato che tra le risorse da mettere in campo per il rilancio dell’economia e della società regionali ci sono le donne, che “rappresentano un contributo vitale che tutti i giorni

ritroviamo nelle nostre imprese, nelle associazioni, nel volontariato, nella politica. Per abbattere gli ultimi pregiudizi basterebbe votare donna”. Santini ha poi messo l’accento sull’importanza di continuare sulla strada della concertazione avviata con la Regione Toscana attraverso la recente firma del Patto per lo sviluppo. La “governance

cooperativa” richiede alla politica e alla pubblica amministrazione di aprirsi al confronto in modo strutturato, con linguaggi, metodi e strumenti condivisi. “Per questo - ha dichiarato - Confcommercio non solo accetta la sfida della 'nuova governance', ma intende esserne protagonista”.

Una sottolineatura condivisa anche dal presidente della giunta regionale, Claudio Martini: “l’invito rivolto da Confcommercio a continuare sulla strada della collaborazione - ha affermato il governatore - è un risultato importante, perché in Toscana lavorare in squadra non è scontato”.

 

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca