Natale "grigio" per il turismo - Asset Display Page

Natale "grigio" per il turismo

Federalberghi stima un calo del 5 per cento del numero di turisti rispetto al 2009. Giù anche il giro d'affari (-5,3 per cento). Venti milioni di italiani bloccati a casa dalla crisi. Il Veneto la regione più gettonata.

DateFormat

22 dicembre 2010


Si prospetta un periodo festivo di fine anno negativo per il turismo italiano. Secondo la cosnueta indagine di Federalberghi-Confturismo, infatti, nelle prossime festività si muoveranno complessivamente 9,4 milioni di italiani, con un calo del 5% rispetto allo scorso anno (analizzando solo i giorni delle feste natalizie, saranno invece 4,55 milioni gli italiani che trascorreranno almeno una notte fuori casa, anche in questo caso il 5% meno rispetto al 2009) . Male anche le previsioni per il giro d'affari, che dovrebbe arrivare a circa 5,1 miliardi di euro rispetto al 5,3 miliardi del 2009 (-3,5%). Alto il numero di italiani che a Natale non partiranno per motivi economici: saranno circa 20 milioni, il 12% in piu' rispetto al 2009. La classifica delle Regioni che saranno più frequentate vede il Veneto sul gradino più alto con il 9,9% della domanda, seguito da Toscana (9,8%), Lazio (9,7%), Sicilia (9,3%), Lombardia (8%), Piemonte (7,9%) ed Emilia Romagna (7,3%). Gli italiani in vacanza dormiranno in media 5,8 notti fuori casa (rispetto alle 5,2 del 2009), con una spesa media procapite in Italia di 482 euro (-4,5% rispetto al 2009) e di 1323 euro all'estero (+5,5%), pari ad un giro d'affari di 2,8 miliardi di euro (-6%). Quanto al luogo del pernottamento, si dormirà soprattutto in casa di parenti o amici (31,5%), seguita dall'albergo (30,7%) e dalla casa di proprietà (22,4% dei casi).

 


Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca