NIENTE AUMENTI PER I CANONI DEMANIALI MARITTIMI - Asset Display Page

NIENTE AUMENTI PER I CANONI DEMANIALI MARITTIMI

p: 03 d: 12 -12-2003 t: fINANZIARIA: VOTO DI FIDUCIA ANCHE ALLA CAMERA

DateFormat

12 dicembre 2003
V I T T O R I A

Finanziaria: niente aumento per i canoni demaniali marittimi

 

Soddisfazione del Sindacato Italiano Balneari, aderente a Fipe/Confcommercio, per il maxi emendamento alla Finanziaria predisposto dal Governo attinente le sensibili modifiche apportate al comma 22, dell'art. 32, della legge 326/03, che disponeva l'immediato incremento del 300% dei canoni delle concessioni demaniali marittime finalizzate all'uso turistico-ricreativo dei litorali. "Avremo la possibilità - ha detto il presidente del Sib Riccardo Scarselli - di confrontarci pariteticamente con gli organi ministeriali Finanze e Trasporti al fine di garantire all'erario l'incasso dei 140 milioni di euro come gettito dei canoni demaniali 2004". "Il Governo – ha detto Scarselli - operando in questo modo si è dimostrato attento e sensibile alle problematiche del turismo, recependo e facendo proprie le nostre richieste". "Questo significherà – ha concluso il presidente del Sib – un'estate con servizi di spiaggia meno cari per i turisti ed un Natale tranquillo per molte famiglie. Non rimane adesso che affrontare ancora i problemi dell'Ici e dell'Iva per poter avere il definitivo riconoscimento di imprenditori".

"Siamo riusciti, pur in un momento complesso per l'economia del Paese, a far comprendere al Governo come l'aumento del 300% dei canoni per le concessioni demaniali fosse inadeguato, sproporzionato ed ingiusto". Questo il commento del presidente di Confturismo, Bernabò Bocca. Tuttavia "la nostra vittoria deve ritenersi un

successo non solo del buon senso politico ma soprattutto del turismo: unico settore economico che in questi ultimi due anni di recessione internazionale è riuscito comunque a limitare le perdite del giro d'affari e dell'occupazione". A questo punto, ha concluso Bocca, "auspichiamo che la scelta del Governo preluda al varo di tutta quella serie di iniziative, in materia di politica turistica per le quali da mesi stiamo discutendo con l'Esecutivo".

 

 

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca