"Sentinelle del Mare", è Cervia la prima stazione di rilevamento della costa romagnola - Asset Display Page

"Sentinelle del Mare", è Cervia la prima stazione di rilevamento della costa romagnola

Fino al 13 luglio il progetto è attivo in tre località marine del ravennate e del ferrarese: Cervia, Punta Marina e Lidi di Comacchio. Il monitoraggio interesserà un tratto di costa molto esteso, quasi 60 chilometri.

DateFormat

27 giugno 2019

Le "Sentinelle del Mare" sono attive dal 24 giugno per tre settimane in tre località marine del ravennate e del ferrarese: Cervia, Punta Marina e Lidi di Comacchio . Una biologa marina dell'Università di Bologna coinvolge turisti e frequentatori degli stabilimenti balneari aderenti nella compilazione di schede di rilevamento delle specie marine, per condurre un'indagine e un monitoraggio più approfondito sul livello di biodiversità marina nel Mediterraneo. L'obiettivo è coinvolgere i turisti (bagnanti, snorkelisti e subacquei) nel monitoraggio della biodiversità marina, contribuire alla conoscenza e consapevolezza ambientale dei cittadini, coinvolgere enti governativi e autorità locali per contribuire alla gestione delle risorse marine. Grazie all'organizzazione e all'accoglienza del Sistema Confcommercio, si potrà operare il monitoraggio di un tratto di costa molto esteso, quasi 60 chilometri, che comprende ambienti di enorme interesse turistico e naturalistico: dalla laguna alle saline, passando per alcune delle più note e frequentate località turistiche. La biologa sarà ospitata dai camping che hanno aderito all'iniziativa: Camping Adriatico – Cervia, Adriano & Marina Camping Village – Club del Sole– Punta Marina e Holiday Village Florenz – Lido Degli Scacchi. "Sono felice che Cervia sia la prima stazione di rilevamento delle Sentinelle del Mare che proseguiranno a Ravenna e Ferrara. La tutela dell'ambiente – dichiara il direttore diConfcommercio Ascom Cervia, Cesare Brusi - è un impegno fondamentale per Confcommercio Ascom Cervia e le Sentinelle del Mare sono uno dei tanti progetti che in questi anni stiamo realizzando - per cercare soluzioni concrete promotrici della tutela dell'ambiente e dell'ecosistema". Per il responsabile nazionale di Confturismo, Alberto Corti, "era importante portare questo progetto in Emilia-Romagna. Si tratta di un' operazione che, grazie all'impegno dei nostri imprenditori e dell'Università di Bologna, ci permette di contribuire attivamente e in maniera significativa alla sensibilizzazione sul tema dell'ambiente". Secondo l'assessore del Comune di Cervia, Bianca Maria Manzi, infine, "il Comune di Cervia è da sempre impegnato sui temi dell'ambiente e questo progetto delle Sentinelle del Mare va nella giusta direzione. È importante il coinvolgimento attivo dei turisti e dei residenti che per un giorno possono essere scienziati, contribuendo a mettere in pratica buone azioni per l'ambiente".

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca