Terremoto Haiti: nessun danno alle zone turistiche caraibiche - Asset Display Page

Terremoto Haiti: nessun danno alle zone turistiche caraibiche

DateFormat

13 gennaio 2010
INIZIATIVA TURISMO ORGANIZZATO è un Gruppo liberamente istituito composto da aziende operanti nel settore Turismo ed aventi in

“Il terremoto che ha colpito Haiti non ha interessato zone di rilevanza turistica”. È quanto comunica Federviaggio-Confturismo in una nota stampa. Haiti è da tempo un’area dei Carabi sconsigliata ai viaggi da parte dell’Unità di Crisi del Ministero Affari Esteri per via del deterioramento delle condizioni di sicurezza personali e non rientra nella programmazione degli operatori turistici italiani. La scossa è stata avvertita in molte aree confinanti, ma con intensità decisamente ridotta e non tale da destare alcun tipo di pericolo o anche solo preoccupazione. Anche l’allarme tsunami lanciato nelle ore immediatamente seguenti alla scossa è stato già fatto rientrare dal Pacific Tsunami Warning Center, dopo che un’onda compresa tra un massimo di 12 centimetri ed un minimo di 1 centimetro è stata registrata nel mare dei Carabi.

Federviaggio-Confturismo, nell’esprimere cordoglio e vicinanza alle popolazioni haitiane, colpite da questa ennesima calamità, “sente il dovere di rassicurare tutti gli Italiani in partenza per le mete turistiche caraibiche sulla piena fruibilità ed agibilità di tutti i servizi e le strutture locali”.

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca