Presidenza Carlo Sangalli - anno 2018

23 marzo

Si apre a Cernobbio la 19^ Edizione del Forum "I protagonisti del mercato e gli scenari per gli anni 2000" organizzato da Confcommercio, in collaborazione con Ambrosetti. Temi al centro dell'attenzione nelle due giornate di lavori: lo scenario internazionale, divergenze Nord-Sud, tasse e spesa pubblica, turismo ad alta velocità.

Insieme al presidente Sangalli partecipano, tra gli altri, Antonio Tajani; Attilio Fontana; Giorgio Alleva; Carlo Cottarelli; Luigi Gubitosi; i sindacalisti Barbagallo, Camusso e Petteni; Luca Patanè.

Il Presidente Sangalli sottolinea il  bisogno di

un supplemento di responsabilità da parte di tutti: politica, governo, forze sociali -  e ribadisce - l'esigenza di una governabilità adeguata alle sfide che abbiamo di fronte. - Per Sangalli occorre - evitare i già programmati aumenti delle aliquote Iva - e ridurre - il carico fiscale del nostro Paese che è tra i più alti in Europa -  e risulta quindi - incompatibile con qualsiasi realistica prospettiva di crescita robusta, diffusa e duratura.

14 marzo

La Giunta confederale di Confcommercio e il Consiglio di Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza incontrano Luigi Di Maio, leader del Movimento 5 Stelle, nell'ambito dell'iniziativa di Confcommercio nazionale "Un tema, una proposta" per  proseguire il dialogo con le forze politiche e ascoltare i programmi  dei partiti. 

22 febbraio

Presentata un'analisi dell'Ufficio Studi di Confcommercio sull'evoluzione delle attività commerciali, turistiche e dei servizi nelle città da cui emerge che tra il 2008 e il 2017 sono spariti 63 mila negozi (-10,9%), mentre sono cresciuti alberghi, ristoranti, bar (+17%) e il commercio ambulante (+8,7%).

Il Presidente Sangalli chiede

meno tasse e più incentivi per gli imprenditori che hanno un'attività o che vogliono realizzarne una agendo su due leve: cedolare secca sulle locazioni commerciali e una local tax che comprenda Imu, Tassi e Tari e che sia totalmente deducibile. 

21 febbraio

Fabrizio Palenzona è eletto all'unanimità nuovo Presidente di Conftrasporto. Paolo Uggè viene nominato vice presidente vicario con rappresentanza legale nel sistema confederale.

13 febbraio

Si apre la due giorni di incontri tra il Consiglio Generale di Confcommercio e i leader dei principali partiti per ascoltare le nuove proposte, i programmi e le idee delle forze politiche in vista delle elezioni.

Partecipano il Presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi; il Presidente di Liberi e Uguali, Pietro Grasso; la leader di +Europa, Emma Bonino; il Segretario federale della Lega, Matteo Salvini; la leader di Civica Popolare, Beatrice Lorenzin; il capo Politico di Noi con l'Italia-UDC, Raffaele Fitto.

Presentato il documento di Confcommercio con le proposte per la crescita e la competitività delle imprese del terziario.

Il Presidente Sangalli sottolinea la necessità della

neutralizzazione delle clausole di salvaguardia per non far scattare l'aumento dell'Iva nel 2019 - ribadendo che - il rigore non è incompatibile con la crescita e la riduzione delle tasse è il nostro obiettivo principale. 

27 gennaio

Da una ricerca realizzata da Confcommercio in collaborazione con Intellegit-Università degli studi di Trento riguardante gli effetti  della cyber-criminalità sul commercio in Italia emerge che i danni  ammontano a quasi 2 miliardi di euro all'anno, con 250mila attività colpite, e un commerciante su due non è consapevole dei rischi.

15 gennaio

Nasce AssArmatori, la nuova associazione degli armatori italiani che, attraverso Conftrasporto, entra a far parte del sistema Confcommercio creando un polo di forte rappresentanza per tutto il settore marittimo, anche internazionale. 

 


CARICA ALTRI CONTENUTI