Def, oggi alle Camere la risoluzione di maggioranza

Il testo prevede lo stop all'aumento dell'Iva e ribadisce il rispetto degli impegni europei, ma con l'obiettivo di avviare il negoziato per rimodulare il percorso di riduzione del rapporto deficit/Pil nel triennio 2019-2021 e rinviare il pareggio di bilancio strutturale oggi previsto nel 2020.

La nuova vita del negozio alimentare

Il cambiamento delle abitudini dei consumatori e i relativi effetti su offerta e distribuzione alimentare al centro del convegno Confcommercio-Fida "La riscoperta del negozio alimentare nelle città come nuova tendenza nella distribuzione moderna", in programma domani a Roma.

CONGIUNTURA CONFCOMMERCIO

Crescita ferma a giugno

I dati della nota congiunturale di Confcommercio indicano per il mese in corso una variazione nulla del Pil su base mensile e una crescita annua dello 0,9% (1% a maggio), confermando un ulteriore rallentamento rispetto al primo trimestre.

A maggio inflazione "rivista" al ribasso

L'inflazione è salita dello 0,3% mensile e dell'1% su base annua. Rivisti al ribasso entrambi i dati rispetto alla stima preliminare di fine maggio, che indicava a +0,4% la variazione mensile e a +1,1% l'aumento annuo.

Un'intesa per educare i giovani all'anticontraffazione

Confcommercio e altre organizzazioni di rappresentanza delle imprese hanno firmato con Guardia di Finanza e i Ministeri dello Sviluppo economico e dei Beni e delle attività culturali un protocollo che prevede iniziative di formazione e informazione.

Per il franchising un 2017 da record

Assofranchising ha presentato il Rapporto Italia 2018: crescita degli occupati del 2%, del giro d'affari del 2,6% e dei punti vendita all'estero del 28,1%, fatturato a 24,54 miliardi. Bussoli: "il miglior anno di sempre".

Fisco e immobili, serve la "local tax"

Il settore immobiliare è gravato da un macigno fiscale, soprattutto di tipo patrimoniale, che colpisce tutte le tipologie di immobili. In attesa di una consistente riduzione della pressione fiscale generale, potrebbero essere introdotte alcune misure specifiche destinate almeno ad attenuare l'imposizione locale.

ASSEMBLEA 2018

Vendite al dettaglio, un aprile da dimenticare

L'Istat stima un calo dello 0,7% in valore e dello 0,9% in volume rispetto al mese precedente. Su base annua i dati sono ancora più pesanti: -4,6% in valore e -5,4% in volume. E' la più forte contrazione mensile da inizio anno e il maggior calo su base annua da oltre cinque anni.

Auto: rallenta il mercato europeo a maggio

Le immatricolazioni di nuove auto sono aumentate solo dello 0,8% rispetto a maggio 2017, per un totale di 1.398.913 unità. Italia in calo (-2,8%).

Industria: fatturato e ordinativi in altalena

Fatturato ancora in crescita ma ordinativi in calo ad aprile per l'industria in Italia. Secondo i dati dell'Istat, il fatturato ha segnato un più 0,3% rispetto a marzo, gli ordinativi hanno invece registrato una diminuzione mensile (-1,3%).

Dal Territorio e dalle Categorie
CARICA ALTRI CONTENUTI