Presidenza Carlo Sangalli 2018

Presidenza Carlo Sangalli - anno 2018

21 dicembre

In una nota sul maxiemendamento alla manovra Confcommercio chiede lo stralcio della misura che permette l'estensione della vendita diretta agli agricoltori.

19 dicembre

Luigi Taranto è nominato Segretario Generale di Confcommercio.

17 dicembre

Presentata a Palermo la web serie di Confcommercio contro l'illegalità "Il Titolare" che fa riflettere sulle difficoltà di fare impresa a causa dei fenomeni criminali.

12 dicembre

Presentata un'analisi dell'Ufficio Studi di Confcommercio sull'andamento dei consumi, l'ammontare delle tredicesime e la propensione alla spesa e ai regali per il Natale da cui emerge che il mese di dicembre potrebbe valere circa 100 miliardi di euro per tutti i consumi, inclusi utenze, affitti e servizi. Il Presidente Sangalli sottolinea che

quest'anno le famiglie, pur disponendo di un maggior reddito, saranno molto prudenti a causa dell'incertezza delle prospettive economiche. Le famiglie italiane, oltre ai regali, metteranno sotto l'albero o vicino al presepe anche un po' di risparmio.

3 dicembre

Si svolge a Torino l'iniziativa "Infrastrutture per lo sviluppo. Tav, l'Italia in  Europa", a cui insieme a Confcommercio partecipano 12 associazioni di impresa, che complessivamente rappresentano 13 milioni di lavoratori e oltre il 65% del Pil. Più di tremila gli imprenditori arrivati da tutta Italia per sollecitare il rilancio delle infrastrutture a partire dalla Torino-Lione.

Oggi - afferma il Presidente Sangalli - siamo qui per dire sì allo  sviluppo, sì agli investimenti strategici, sì ad un Paese che sa andare oltre le proprie fragilità strutturali.

29 novembre

Donatella Prampolini Manzini è nominata Presidente della Commissione Lavoro di Confcommercio.

22 novembre

Si apre a Sirmione del Garda l'XI° Forum dei Giovani Imprenditori di Confcommercio "Giovani del mio stivale". Intervengono, tra gli altri, il Presidente Sangalli e il Presidente dei Giovani Imprenditori di Confcommercio, Andrea Colzani. Sangalli ribadisce l'importanza di "rafforzare le scelte per la crescita e per l'occupazione, perché più investimenti, più crescita e più occupazione sono certamente un modo migliore per una progressiva riduzione del debito pubblico".

21 novembre

Si apre a Roma la Giornata nazionale di Confcommercio "Legalità, mi piace!" con il Presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli, e il Ministro dell'Interno, Matteo Salvini. Presentata un'indagine, realizzata da Confcommercio in collaborazione con Gfk Italia, che segnala come nel 2018 quasi un imprenditore su 10 ha avuto esperienza diretta di minacce e intimidazioni a scopo di  estorsione con il 2,5% delle vittime costrette a pagare. Il Presidente Sangalli mette in evidenza che

i fenomeni criminali costano alle imprese del commercio e dei pubblici esercizi circa 29 miliardi di euro di fatturato all'anno mettendo a rischio 186 mila posti di lavoro regolari.

Il Ministro Salvini sottolinea di essere "al fianco degli imprenditori del commercio" nella lotta contro l'illegalità.       

14 novembre

Il Consiglio di Confcommercio approva la revoca del Direttore Generale e la nuova governance della Confederazione.

8 novembre

Si svolge il convegno "Professionisti 4.0: protagonisti del cambiamento" con il Vice Ministro dello Sviluppo Economico, Dario Galli, e la Presidente di Confcommercio Professioni, Anna Rita Fioroni. Presentata un'analisi dell'Ufficio Studi Confcommercio da cui si evince che tra il 2008 e il 2016 i professionisti non ordinistici sono cresciuti del 54,9% contro il 19,7% dei liberi professionisti e l'11,1% di quelli iscritti agli ordini.

25 ottobre

Prende il via a Palermo la 3ª edizione di Terziario Donna Lab "L'economia della Cultura e dei Saperi" a cui partecipano, tra gli altri, il presidente Sangalli e la presidente di Terziario Donna Confcommercio, Patrizia Di Dio. Presentata una ricerca da cui emerge che le imprese femminili del terziario sono sempre più "green" e digitalizzate. Il Presidente Sangalli afferma che "le imprese femminili sono una risorsa importante per il Paese", sottolineando che "le imprenditrici sanno valorizzare tradizioni, cultura e prodotti del territorio in cui operano". Per la Presidente di Dio

le imprenditrici che rappresento sono orientate a ridefinire una rinnovata cultura di impresa che, oltre a voler utilizzare gli strumenti digitali ormai a disposizione, metta al centro la relazione, l'individuo, la comunità, la qualità dei rapporti oltre che del prodotto e del servizio.

12 ottobre

Si svolge a Venezia il Convegno sul ruolo e l'importanza dei confidi per il sostegno delle imprese nell'accesso al credito, organizzato da Federasconfidi e Finpromoter con il supporto di Confcommercio. Per il Presidente Sangalli

territorialità, rappresentanza, sinergia con le associazioni territoriali e profonda conoscenza delle imprese sono elementi che, grazie al nostro radicamento ed alla nostra storicità e credibilità, ci contraddistinguono come ‘centrocampisti' del credito.

8 ottobre

Si apre a Cernobbio la 4^ edizione del Forum Internazionale Conftrsporto, organizzato da Confcommercio, in collaborazione con Ambrosetti. Lo scenario internazionale ed europeo, il ruolo delle istituzioni e dei territori, la programmazione e la regolazione delle infrastrutture, i modelli di riferimento e le eccellenze del mondo produttivo, dei trasporti e della logistica; la sostenibilità ambientale: questi i temi portanti al centro dei due giorni di lavori. Insieme al Presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli, e al Vice Presidente di Conftrasporto, Paolo Uggè, partecipano, tra gli altri, il Vice Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Edoardo Rixi; il Presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani; il Commissario europeo dei Trasporti, Violeta Bulc. Il Presidente Sangalli sottolinea che "le carenze  infrastrutturali ci fanno perdere circa 34 miliardi di  euro all'anno, pari a due punti di Pil". Il Vice Ministro dei Trasporti, Edoardo Rixi, chiarisce che "per l'Italia è fondamentale riuscire a  sviluppare una catena logistica in grado di far ripartire l'economia del Mediterraneo".

2 ottobre

In un'audizione alla X Commissione Attività Produttive, Commercio e Turismo in merito agli orari di apertura degli esercizi commerciali, Confcommercio ribadisce l'importanza di una regolamentazione minima e di un rilancio dell'intero settore.

28 settembre

Sul varo del Def da parte del Consiglio dei Ministri Confcommercio esprime soddisfazione per il disinnesco delle clausole di salvaguardia perché in una fase di rallentamento dell'economia gli aumenti dell'Iva avrebbero prodotto un'ulteriore diminuzione dei consumi.

26 settembre

Si svolge il Convegno "Meno tasse per crescere" con la partecipazione del Presidente Sangalli e del Ministro dell'Economia e delle Finanze, Giovanni Tria. Presentata un'analisi dell'Ufficio Studi di Confcommercio da cui emerge che la crescita economica sta rallentando e se dovesse scattare un aumento dell'Iva da gennaio 2019 il Pil frenerebbe allo 0,6% e i consumi allo 0,3%. Il Presidente Sangalli ribadisce la necessità di disinnescare l'aumento dell'Iva e aggiunge

quanto alle risorse non ci sono scorciatoie, vanno trovate riordinando, riqualificando e riducendo la spesa pubblica. Contrastando e recuperando l'evasione e l'elusione.

Il Ministro Tria afferma che

in cima ai suoi impegni il governo ha quello di impedire l'aumento della pressione fiscale: le clausole di salvaguardia verranno dunque sterilizzate" e assicurando che "la nostra è una manovra di crescita e non di austerity e che non crea dubbi sulla sostenibilità del nostro debito.

19 settembre

Sottoscritto l'atto costitutivo con cui Confcommercio Professioni diventa Federazione di settore.

17 settembre

In una nota Confcommercio informa dell'adesione a UEAPME, l'Organizzazione dei datori di lavoro che rappresenta gli interessi dell'artigianato, del commercio e delle Pmi a livello dell'Ue.

12 settembre

Si tiene la conferenza stampa "Eredità pesante, congiuntura difficile, legge di bilancio complessa" da cui emerge che, a causa della crisi, gli italiani negli ultimi 10 anni hanno perso circa 2 mila euro di Pil pro capite (da 28.200 euro del 2008 a 26.700 euro nel 2018). Il Presidente Sangalli sottolinea la necessità di diminuire la pressione fiscale:

tutto ciò che rientra nel perimetro di riduzione delle tasse ci trova favorevoli purché non si baratti con l'aumento dell'Iva.

6 settembre

In merito all'esame parlamentare dei disegni di legge sulle aperture domenicali e festive degli esercizi commerciali Confcommercio auspica una fase di dialogo e di ascolto per una regolamentazione sobria.

7 agosto

Confcommercio sostiene che le disposizioni contenute nel decreto Dignità, in particolare sui contratti a termine, non renderanno più fluido il mercato del lavoro e non aumenteranno l'occupazione, mentre sicuramente si incrementeranno i costi e il contenzioso per le imprese.

3 agosto

In una nota Confcommercio informa dell'adesione alla Confederazione di ANTLO (Odontotecnici Italiani, l'Associazione Nazionale dei Titolari di Laboratorio Odontotecnico).

25 luglio

Nasce Impresa Cultura Italia-Confcommercio, il nuovo organismo di coordinamento delle imprese culturali e creative, promosso da Confcommercio e Agis nel quadro della recente affiliazione alla Confederazione dell'Associazione Generale Italiana dello Spettacolo.

25 luglio

Dall'Osservatorio di Confcommercio sulle tasse locali si evince che negli ultimi 7 anni è quasi raddoppiata la tassa sui rifiuti per cittadini e imprese e, tra inefficienze e distorta applicazione delle norme, diminuiscono i servizi erogati dai Comuni.

18 luglio

Presentato il primo numero dell'Osservatorio congiunturale dei trasporti da cui emerge un rallentamento del traffico di passeggeri (1,8% nel I semestre 2018 contro 4,5% del I semestre 2017) e di merci (2,5% nel I semestre 2018 contro 3,3% del I semestre 2017). 

4 luglio

Carlo Sangalli è eletto presidente di Unioncamere dai presidenti delle Camere di commercio italiane.

20 giugno

Presentato il volume della collana Le Bussole "Il Negozio alimentare" nell'ambito del convegno di Confcommercio e Fida dal titolo "La riscoperta del negozio alimentare nelle città come nuova tendenza nella distribuzione moderna".

Partecipano, tra gli altri, il Presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli, e il Presidente di Fida, Donatella Prampolini.

Dalla nostra indagine - sottolinea Sangalli - emerge chiaramente un cambiamento degli stili di vita degli italiani, si mangia più spesso fuori e si torna a fare la spesa sotto casa come dichiarano il 55% dei consumatori. In una battuta, il dettaglio alimentare torna ad avere un valore economico e sociale insostituibile per le nostre città.

7 giugno

Si svolge a Roma, all'Auditorium della Conciliazione, l'Assemblea generale di Confcommercio.  Circa 1200 partecipanti in rappresentanza delle Associazioni provinciali, delle  Unioni regionali e delle Organizzazioni nazionali di categoria aderenti alla Confederazione, oltre a rappresentanti delle istituzioni, del governo, della politica e del mondo delle imprese.

Nel parterre, tra gli altri, il Ministro dell'Interno, Matteo Salvini; la Presidente del Senato, Alberti Casellati; Giorgia Meloni (Presidente di Fratelli d'Italia); Maurizio Lupi (Vicepresidente del Gruppo Misto, Camera), Graziano Delrio (Capo Gruppo Pd, Camera), Domenico Cuttaia (Commissario straordinario Antiracket e Antiusura), i senatori Maurizio Gasparri e Tommaso Nannicini; Vincenzo Boccia (Presidente di Confindustria); Fedele Confalonieri (Presidente Mediaset); Ernesto Maria Ruffini (Direttore Agenzia delle Entrate).

Nel corso del suo intervento il Presidente Sangalli afferma che

la battaglia contro gli aumenti dell'Iva è una battaglia di Confcommercio. Ma è una battaglia a favore di tutto il Paese -  e ribadisce che - recupero dell'evasione e  dell'elusione, e una coraggiosa spending review, sono le condizioni per un percorso concreto di riordino, semplificazione  e soprattutto riduzione della tassazione.

Intervenendo a nome del Governo, il vicepremier e ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, assicura che

l'Iva non aumenterà e le clausole di salvaguardia saranno disinnescate.

1 giugno

Il Presidente Sangalli commenta la nascita del nuovo Esecutivo:

Dopo una crisi politico-istituzionale che ha prodotto fibrillazione nei mercati e grande preoccupazione per imprese e famiglie confidiamo che il nuovo Esecutivo lavori prioritariamente su due binari: consolidare il processo di riduzione del debito pubblico e di controllo del deficit per avere più margini di flessibilità in Europa e proseguire il percorso delle riforme economiche e sociali, iniziando dal blocco degli aumenti Iva che sarebbero un colpo mortale per i consumi.

31 maggio

Andrea Colzani è eletto Presidente dei Giovani Imprenditori di Confcommercio per il quinquennio 2018-2023.

30 maggio

Si svolge il convegno "Economia responsabile per dare valore al futuro" in occasione del 5° Forum Terziario Donna Confcommercio.

Per il Presidente Sangalli: 

Il terziario di mercato è la prima scelta delle donne che vogliono fare impresa, oltre il 70% delle donne che fa impresa, infatti, la fa nei nostri settori dove si produce più valore, più benessere, più futuro, forse anche grazie a una marcia in più che hanno le donne.

La Presidente di Terziario Donna Confcommercio, Patrizia Di Dio, sottolinea che:

La sostenibilità e la responsabilità sociale sono anche un  tema di competitività, una leva strategica vincente su cui  puntare per migliorare le performance e i risultati delle nostre  imprese e sono un patrimonio immateriale di capacità che noi donne imprenditrici già possediamo e applichiamo  spontaneamente.

16 maggio

Presentato il progetto "Sentinelle del mare" realizzato dall'Università di Bologna in collaborazione con Confcommercio-Imprese per l'Italia e Confturismo.

L'obiettivo dell'iniziativa è quello di monitorare la biodiversità marina e salvaguardare l'ambiente. 

La nostra presenza in questa iniziativa  -  spiega - il Presidente Carlo Sangalli - conferma e rende più esplicito l'impegno di Confcommercio e degli imprenditori del turismo per la tutela ambientale e per uno sviluppo sostenibile. 

 

11 maggio

Confcommercio sottoscrive l'accordo promosso da Abi, con il patrocinio del Ministero  dell'Economia e delle Finanze,  per rendere più flessibile il sistema delle garanzie, accelerare i tempi di recupero dei crediti e assicurare un miglior servizio del credito alle  imprese.

10 maggio

Incontro tra il Presidente Sangalli e il nuovo Presidente di Federauto, Adolfo De Stefani Cosentino, per avviare una linea di azione comune, a partire dall'individuazione degli interventi da promuovere per riformare la fiscalità del settore.

3 maggio

Si tiene la conferenza stampa Confcommercio-Censis dal titolo "Speranze, timori, rancori: la ripresa difficile", da cui emerge un aumento delle famiglie che hanno ridotto i consumi di alcuni beni e servizi e il calo della ricchezza media totale che è scesa dal 2007 di oltre 20.000 euro.

Per il Presidente Sangalli

ridare la fiducia alle famiglie è indispensabile per far riprendere i consumi. Lo stallo politico  non aiuta la ripresa.

12 aprile

Parte da Roma la prima tappa del Roadshow 2018 di Confcommercio "Dare forma ai fondi: partiamo dalle città", con l'obiettivo di individuare soluzioni e risorse per sostenere concretamente la competitività di città e imprese, anche attraverso l'uso di nuove tecnologie.

12 aprile

Presentato il volume della collana Le Bussole "Il Negozio nell'era di Internet nell'ambito del convegno di Confcommercio dal titolo "La distribuzione tra intelligenza artificiale, ecommerce ed abitudini  di consumo".

Il Presidente Sangalli  afferma che:

Il commercio online e quello  tradizionale sono destinati a integrarsi sempre di più a  condizione che ci siano parità di regole e tassazione a  partire dalla web tax.

23 marzo

Si apre a Cernobbio la 19^ Edizione del Forum "I protagonisti del mercato e gli scenari per gli anni 2000" organizzato da Confcommercio, in collaborazione con Ambrosetti. Temi al centro dell'attenzione nelle due giornate di lavori: lo scenario internazionale, divergenze Nord-Sud, tasse e spesa pubblica, turismo ad alta velocità.

Insieme al presidente Sangalli partecipano, tra gli altri, Antonio Tajani; Attilio Fontana; Giorgio Alleva; Carlo Cottarelli; Luigi Gubitosi; i sindacalisti Barbagallo, Camusso e Petteni; Luca Patanè.

Il Presidente Sangalli sottolinea il  bisogno di

un supplemento di responsabilità da parte di tutti: politica, governo, forze sociali -  e ribadisce - l'esigenza di una governabilità adeguata alle sfide che abbiamo di fronte. - Per Sangalli occorre - evitare i già programmati aumenti delle aliquote Iva - e ridurre - il carico fiscale del nostro Paese che è tra i più alti in Europa -  e risulta quindi - incompatibile con qualsiasi realistica prospettiva di crescita robusta, diffusa e duratura.

14 marzo

La Giunta confederale di Confcommercio e il Consiglio di Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza incontrano Luigi Di Maio, leader del Movimento 5 Stelle, nell'ambito dell'iniziativa di Confcommercio nazionale "Un tema, una proposta" per  proseguire il dialogo con le forze politiche e ascoltare i programmi  dei partiti. 

22 febbraio

Presentata un'analisi dell'Ufficio Studi di Confcommercio sull'evoluzione delle attività commerciali, turistiche e dei servizi nelle città da cui emerge che tra il 2008 e il 2017 sono spariti 63 mila negozi (-10,9%), mentre sono cresciuti alberghi, ristoranti, bar (+17%) e il commercio ambulante (+8,7%).

Il Presidente Sangalli chiede

meno tasse e più incentivi per gli imprenditori che hanno un'attività o che vogliono realizzarne una agendo su due leve: cedolare secca sulle locazioni commerciali e una local tax che comprenda Imu, Tassi e Tari e che sia totalmente deducibile. 

21 febbraio

Fabrizio Palenzona è eletto all'unanimità nuovo Presidente di Conftrasporto. Paolo Uggè viene nominato vice presidente vicario con rappresentanza legale nel sistema confederale.

13 febbraio

Si apre la due giorni di incontri tra il Consiglio Generale di Confcommercio e i leader dei principali partiti per ascoltare le nuove proposte, i programmi e le idee delle forze politiche in vista delle elezioni.

Partecipano il Presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi; il Presidente di Liberi e Uguali, Pietro Grasso; la leader di +Europa, Emma Bonino; il Segretario federale della Lega, Matteo Salvini; la leader di Civica Popolare, Beatrice Lorenzin; il capo Politico di Noi con l'Italia-UDC, Raffaele Fitto.

Presentato il documento di Confcommercio con le proposte per la crescita e la competitività delle imprese del terziario.

Il Presidente Sangalli sottolinea la necessità della

neutralizzazione delle clausole di salvaguardia per non far scattare l'aumento dell'Iva nel 2019 - ribadendo che - il rigore non è incompatibile con la crescita e la riduzione delle tasse è il nostro obiettivo principale. 

27 gennaio

Da una ricerca realizzata da Confcommercio in collaborazione con Intellegit-Università degli studi di Trento riguardante gli effetti  della cyber-criminalità sul commercio in Italia emerge che i danni  ammontano a quasi 2 miliardi di euro all'anno, con 250mila attività colpite, e un commerciante su due non è consapevole dei rischi.

15 gennaio

Nasce AssArmatori, la nuova associazione degli armatori italiani che, attraverso Conftrasporto, entra a far parte del sistema Confcommercio creando un polo di forte rappresentanza per tutto il settore marittimo, anche internazionale.