Federviaggio: "il codice indebolisce il settore" - Asset Display Page

Federviaggio: "il codice indebolisce il settore"

DateFormat

8 ottobre 2010
Pollice verso di Federviaggio-Confturismo sul Codice del Turismo presentato dal ministro Michela Vittoria Brambilla e approvat

Pollice verso di Federviaggio-Confturismo sul Codice del Turismo presentato dal ministro Michela Vittoria Brambilla e approvato dal Consiglio dei Ministri. L'organizzazione smentisce “ogni forma di coinvolgimento nella sua predisposizione ed esprime dissenso sul contenuto del decreto che, per quanto sia dato di conoscere ad ora, presenta elementi tali da indebolire pericolosamente gli operatori del turismo organizzato”.

testo - evidenzia Federviaggio - è ben lontano dalla realtà in cui sta maturando in Commissione europea il dibattito sulla revisione dei contratti di viaggio e inserisce, tra l’altro, l’obbligo di contrarre polizze assicurative non accessibili sul mercato nazionale ed europeo. Altri elementi sui termini di reclamo, sui danni e sulle definizioni, completano un articolato che nessuna rappresentanza del settore avrebbe potuto condividere, se fosse stata coinvolta preventivamente, e che non appaiono neanche intese a garantire maggiori tutele ai consumatori, poiché minano alla base l’integrità economica di quelle imprese alle quali i consumatori stessi si rivolgono”.

“Federviaggio-Confturismo si riserva - conclude la nota - di terminare nelle prossime ore la lettura dettagliata del documento e di formulare tutte le osservazioni atte a limitare il danno che ne potrebbe derivare per il turismo e per i turisti italiani”

 

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca