Argomenti: Articolo 

Tria: "Manovra pensata per uscire dalla trappola della bassa crescita"

La manovra 2019 è stata pensata "per uscire dalla trappola della bassa crescita". "Le nostre preoccupazioni su un rallentamento sono confermate" e questo rende ancora "più necessario confermare l'effetto anticiclico della manovra". Lo ha sottolineato il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, in audizione alle Commissioni Bilancio di Camera e Senato. Le misure contenute nella legge di bilancio, ha proseguito, "aiuteranno il Paese a crescere per assicurare un maggior benessere ai nostri concittadini". Il rilancio degli investimenti, le misure di contrasto alla povertà e le politiche attive del lavoro, ha proseguito il ministro, "avranno un impatto positivo soprattutto nelle aree del Mezzogiorno" dove più forte si avverte la differenza con il resto d'Italia, "in modo da raggiungere l'obiettivo fondamentale di colmare il gap con l'Europa che si deve in gran parte proprio al divario territoriale" interno al nostro Paese. 

09 novembre 2018