Argomenti: Articolo 

Assicurazioni: gli agenti chiedono alle imprese di riprendere il dialogo

Il presidente di Anapa Rete ImpresAgenzia, Vincenzo Cirasola, saluta la nomina del presidente e dei tre vicepresidenti di Ania e sottolinea la "impellente necessità di rivedere l'impianto normativo collettivo".

Philippe Donnet, amministratore delegato e direttore generale di Generali Italia, Anthony Bradshaw, direttore generale di Allianz, e Giovanni Di Benedetto, presidente di Itas Mutua, sono i nomi dei tre vicepresidenti nominati dal Consiglio Direttivo di Ania, su proposta del presidente Maria Bianca Farina, unitamente al nuovo Comitato Esecutivo. "Salutiamo la nomina del presidente e dei tre vicepresidenti, ai quali auguriamo un buon lavoro", ha dichiarato il presidente di Anapa Rete ImpresAgenzia, Vincenzo Cirasola. Allo stesso tempo l'associazione degli agenti di assicurazione chiede la ripresa del dialogo per l'accordo tra imprese e agenti. "Dopo sette anni di silenzio, eravamo riusciti come Anapa a ristabilire un dialogo con l'associazione delle imprese. Dialogo che si è bruscamente interrotto, non di certo a causa nostra. Ci auguriamo che ora i tempi siano maturi affinché si ristabilisca un tavolo paritetico e dove si possa riprendere il dialogo per il rinnovo dell'accordo Ana che per noi agenti è molto importante", prosegue Cirasola. "Siamo nel pieno di una crisi strutturale, di sistema, e potremo uscirne soltanto condividendo valori e obiettivi. L'attività di agente di assicurazione si sta continuamente trasformando, sotto l'impulso del mercato e del legislatore, e abbiamo un'impellente necessità di rivedere l'impianto normativo collettivo per adeguarlo ai tempi e alle nuove dinamiche che si stanno affermando nel mercato assicurativo", conclude Cirasola.

28 gennaio 2016