Argomenti:

Confcommercio su vendite al dettaglio: "Risveglio primaverile ancora lontano"

"I dati confermano il permanere di una fase di debolezza dei consumi, in relazione soprattutto ai beni di acquisto frequente, che si ripercuote anche sulle piccole superfici con un brusco ridimensionamento dopo alcuni mesi di moderato miglioramento". Questo il commento dell'Ufficio Studi Confcommercio ai dati sulle vendite al dettaglio nel mese di gennaio diffusi dall'Istat.

 

24 marzo 2016