Argomenti: Articolo 

Dalla Ue lettera all'Italia: "servono misure correttive"

La Commissione europea ha inviato all'Italia la lettera con cui esprime le proprie "preoccupazioni in merito al rispetto degli obblighi di bilancio". Lo ha reso noto l'esecutivo comunitario chiarendo che la lettera - spedita anche Belgio, Croazia, Finlandia, Romania e Spagna - serve a "ribadire la necessità che gli Stati membri adottino le misure indispensabili per rispettare gli obblighi previsti dal patto di stabilità e crescita". Per l'esecutivo comunitario, spiega il commissario europeo per l'Euro, Valdis Dombrovskis, ci sono sei Paesi "le cui strategie di bilancio potrebbero rischiare di condurre all'inadempimento degli obblighi previsti dal patto di stabilita' e crescita". Per questo motivo Bruxelles ha voluto segnalare "preventivamente" questi aspetti, chiedendo di "adottare le misure correttive necessarie". 
09 marzo 2016