Fei: Di Muzio resta presidente

L'Assemblea della Federazione Erboristi Italiani ha proceduto al rinnovo delle cariche sociali per il periodo 2017-2021: Angelo Di Muzio confermato alla presidenza.

Il 10 luglio scorso a Roma si è tenuta l'Assemblea della Fei – Federazione Erboristi Italiani per il rinnovo quadriennale delle cariche sociali 2017-2021. L'Assemblea ha confermato all'unanimità Angelo Di Muzio alla presidenza della Federazione. Alla vicepresidenza sono stati chiamati: Alberto Virgilio (vicario), Gabriella Cavallo, Giuseppe Giordano e Marco Tinghino. Completano il nuovo Consiglio i consiglieri: Alessandra Bianchedi, Pierfranco Bolandini, Sonia Burrai, Alessandro Catini, Liviano Cardone, Nicola Furcas, Arianna Lamberti, Marco Martino, Denis Nardin, Francesco Novetti, Andrea Passini, Edda Perin, Cristina Spada, Anja Latini (Fei Conels) e Attilio Virgilio (Fei Produzione). "La fiducia dimostrata con questa riconferma - ha commentato Di Muzio - è uno stimolo ulteriore per proseguire il lavoro di squadra che vede il Consiglio appena eletto all'insegna della continuità e della crescita con l'ingresso di sei nuovi Consiglieri, a dimostrazione della forza e del dinamismo presente all'interno della Federazione. La linea che perseguiremo sarà da un lato quella del dialogo e della più ampia collaborazione con le istituzioni per sostenere quelle azioni necessarie e legittime a tutela della professionalità degli Erboristi e a garanzia del consumatore finale; dall'altro di continuare quel percorso di stretta relazione con le Università per la valorizzazione dei nostri corsi di laurea, favorendo anche un processo imprenditoriale in tutte le sue componenti di filiera, dalla professionalità di operatore sul territorio alla produzione alla formazione continua e alla visibilità dei nostri operatori attraverso l'implementazione del Registro Nazionale Erboristi Professionisti".

12 luglio 2017
fei