Modena, "basta con l'accattonaggio molesto"

Appello della Confcommercio provinciale: "si tenga alta la guardia e si continui, con fermezza, nelle azioni di contrasto di un fenomeno che mina il senso di sicurezza e la vivibilità della città".

"Bene l'operazione messa a segno dalla Polizia Municipale contro l'accattonaggio molesto in diverse zone della città: si continui sulla strada della fermezza per contrastare un fenomeno che vive da settimane una fase di recrudescenza, come ci viene segnalato dai commercianti in città". Con queste parole Confcommercio commenta il fermo di sei persone, in diverse parti di Modena, avvenuto nell'ambito di controlli anti degrado da parte della Polizia Municipale. "Queste operazioni - sottolinea l'Associazione - sono importanti, perché fanno scemare, almeno in parte, quel senso di disagio e paura, che trae origine anche dalla presenza molesta di quelle che più che persone bisognose, appaiono veri e propri gruppi organizzati". "Nel rimarcare e riconoscere - conclude Confcommercio Modena - la bontà del lavoro svolto dalle forze dell'ordine tutte e il grande impegno profuso, ogni qualvolta, come nel caso specifico, vengano chiamate in causa, l'invito è di continuare a tenere alta la guardia: in ballo sono valori primari, come il senso di sicurezza e la vivibilità delle nostre città".

26 febbraio 2016