Confcommercio: sottoscritti con i sindacati accordi confederali e di categoria per detassazione produttività

Confcommercio: sottoscritti con i sindacati accordi confederali e di categoria per detassazione produttività

DateFormat

21 giugno 2013
112/2013

112/13
Roma, 21.06.2013

Sono stati sottoscritti da Confcommercio due accordi per la detassazione del salario di produttività. Il primo, confederale, sottoscritto con Cgil, Cisl e Uil, prevede un'ampia formulazione per la produttività che può essere applicata nei diversi settori rappresentati; il secondo, con le categorie Filcams, Fisascat e Uiltucs, dove le parti, concordando anche le modalità di attuazione, individuano gli istituti che concretamente nel contratto del terziario hanno dimostrato di incrementare la produttività quando applicati in azienda.

"Entrambi gli accordi - afferma Francesco Rivolta Direttore Generale di Confcommercio- consentiranno alle imprese che operano nei settori rappresentati da Confcommercio di attuare pienamente le nuove previsioni sulla detassazione a vantaggio dei lavoratori e delle stesse imprese, valorizzando il contributo del terziario per la crescita della produttività del Paese."

Gli accordi – conclude la nota - confermano l'impegno concreto e congiunto ad agevolare, in un momento ancora difficilissimo, la competitività delle imprese e la crescita dei salari di produttività.

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca